Gusto e tradizione

Al lungomare nasce la Casa dell'Orecchietta

Ogni giovedì e venerdì su iniziativa dell'osteria Amélie

Contenuti Suggeriti
Molfetta mercoledì 01 luglio 2020
di La Redazione
Luigi De Bartolo, dell'osteria Amélie
Luigi De Bartolo, dell'osteria Amélie © Molfettalive.it

Qui vince il gusto della tradizione. Quello del buono fatto in casa, il profumo della cucina della nonna. A lungomare Colonna nasce “La casa dell’orecchietta”, l’iniziativa speciale dell’osteria Amélie. Un’iniziativa che ha tutto per conquistare grandi e piccoli, molfettesi e turisti.

“La casa dell’orecchietta” aprirà le sue porte ogni giovedì e venerdì sera. A partire dalle 20, una portata dopo l’altra, orecchiette in varie salse: all’amatriciana, alla carbonara, con totano e piselli, gambero e zucchine, al ragù di polpo, alla braciola, e altro ancora. Tutto incluso, fino a che non sarà il cliente a dire basta, al costo complessivo di 14,50. Una formula di gusto e convenienza, pensata per celebrare la "regina" della casa pugliese, andando incontro alle esigenze di tutti ma con l’alta qualità che contraddistingue “Amélie”.

“Abbiamo voluto proporre questa iniziativa – afferma Luigi De Bartolo, dell’osteria Amélie – per sottolineare con evidenza il nostro amore per la tradizione pugliese. Puntiamo fortemente sulla freschezza delle materie prime che provengono dal mercato del pesce o dalla terra di casa nostra. Tutto coltivato, pescato, allevato nel nostro territorio”.

Venerdì 3 luglio è prevista l’inaugurazione. Saranno serviti assaggi di orecchiette, degustazioni tutte da provare e scoprire. Poi si entrerà nel vivo, basterà prenotare il proprio tavolo e assaporare la Puglia… in un piatto. “La nostra cucina – prosegue Luigi – punta forte su un concetto: la ristorazione è cultura, è immagine del territorio. Lo affermiamo sin dal primo giorno della nostra attività (novembre 2018, ndr). In quest’ottica abbiamo sempre proposto idee ed eventi che hanno fatto della nostra identità il proprio punto di forza”. Per esempio dedicate al panino con il polpo o l’aperitivo con la frittella. In estate ce ne saranno tante, e tutte da vivere.

In generale, tra i punti di forza di “Amélie”, ci sono anche impiattamento e abbinamenti. I sapori sono accostati in maniera equilibrata, per certi aspetti inedita. Un po’ il principio che caratterizzerà la “casa dell’orecchietta”. E non solo di sera. Per chi volesse fermarsi in pausa pranzo, per esempio, ecco una formula pensata ad hoc: tutti i giorni lavorativi, orecchiette del giorno con calice di vino, birra o bibita al costo di soli 8 euro.

Tutto questo nella cornice unica del lungomare. Una location eccezionale, ma per la quale ancora molto si può fare in termini di manifestazioni ed eventi. La “Casa dell’orecchietta” ci metterà del suo. Un “suo” che ha una bontà spiccata. Una bontà fatta in casa. Anzi, meglio.
Per info e prenotazioni, rivolgersi al numero 3518786449.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti