L'episodio è avvenuto quest'oggi in zona parrocchia San Giuseppe

Si finge amministratore del condominio, ruba collanina ad un'anziana

"Noi ce la siamo cavati con una collanina sottratta e tanta paura per nostra nonna", le parole della famiglia

Cronaca
Molfetta giovedì 28 ottobre 2021
di La Redazione
Truffa agli anziani
Truffa agli anziani © n.c.

Ancora una truffa alle persone più deboli si è consumata questa mattina a Molfetta. Protagonista un'anziana residente nei pressi della parrocchia San Giuseppe, "rea" di aver aperto la porta ad un finto assistente dell'amministratore del condominio.

"Mia nonna ha creduto alla buona fede dell'uomo e ha aperto la porta, cosa che di solito non fa - racconta la nipote della vittima - Questo truffatore si è intrufolato in casa chiedendo di visionare le prese della tv per sostiuirle, riuscendo a sottrarle per fortuna "solo" una collanina d'oro, messo in fuga dalle urla spaventate di mia nonna che ha avuto la prontezza di accorgersi subito di trovarsi di fronte a un malfattore. Il caso ha voluto che di fronte alle urla di mia nonna non abbia reagito facendole del male, ma che se la sia data a gambe. Per lei restano lo spavento e il trauma, oltre che il senso di colpa per essere stata avventata nell'aprire la porta, ma questo episodio dovrebbe allertarci tutti sulla mancanza di tutela e sorveglianza necessari a garantire agli anziani di non incappare in questi spiacevoli episodi. Per questa ragione abbiamo deciso di sporgere subito denuncia ai carabinieri e di condividere la nostra triste storia, al fine di mettere in guardia gli anziani, specie coloro che vivono soli, e proteggerli il più possibile".

Una truffa bella e buona. Prima i finti operatori delle varie utenze, poi le telefonate in cui parecchi anziani hanno dovuto pagare somme per finti incidenti dei nipoti. Oggi quest'ultimo episodio e un monito: anziani, attenti ad aprire le porte delle case. Troppo spesso, sull'uscio della porta, si nasconde qualcuno di truffaldino.

Lascia il tuo commento
commenti