Secondo Appuntamento per la rassegna di Teatro Famiglia "Storie di Bestie, di bambine e bambini coraggiosi " organizzata dal Teatro dei Cipis

″Tre isole lontane″, in scena la ricerca del tesoro dei pirati

Domenica 11 novembre presso l'auditorium Regina Pacis di Molfetta

Cultura
Molfetta giovedì 08 novembre 2018
di La Redazione
Un momento di
Un momento di "Tre isole lontane" © n.c.

Secondo Appuntamento per la rassegna di Teatro Famiglia "Storie di Bestie, di bambine e bambini coraggiosi " organizzata dal Teatro dei Cipis.

Domenica 11 novembre presso l'auditorium Regina Pacis di Molfetta (ingresso ore 18.30) ci sarà lo spettacolo “Tre isole lontane” di Italo Calvino, prodotto da Galleria Manfredi di Lucera di e con Carla de Girolamo.

Lo spettacolo è tratto dal racconto “Le tre isole lontane” di Italo Calvino e riprende un tema caro alle fiabe: la ricerca del tesoro dei pirati.

Giromino, giovane mozzo, è il protagonista dello spettacolo.

Prima di partire per il suo primo viaggio in nave, riceve dalla nonna la mappa dell’isola del tesoro che lo condurrà all’Isola Lontana dove dovrà dividere il bottino con una sua lontana cugina.

Durante il viaggio avrà come alleata la Regina delle Sirene e dovrà fare i conti con la concorrenza di tre marinai/pirati che cercheranno di raggiungere il tesoro prima di lui. Alla fine, il premio non saranno oro e gioielli ma le cose imparate durante il viaggio ed una nuova amica.

In scena solo l’attrice che mescola il metodo della narrazione all’uso delle ombre, suggestiva trovata per rappresentare tutti i personaggi della storia e dei burattini.

Lo spettacolo è adatto ad un pubblico dai 4 anni

Italo Calvino è stato scrittore di rara forza ed originalità. La produzione per un pubblico bambino è caratterizzata, per la maggior parte, dalla riscrittura di temi della tradizione che l’autore ripropone in versione più moderna e, dunque, più complessa ma lasciando intatto l’intento didattico delle fiabe tradizionali. I temi toccati qui sono la determinazione, il coraggio e l’impegno necessari per realizzare un’impresa, il valore della ricompensa, dell’amicizia ed il legame familiare, rappresentato dalla nonna.

Lascia il tuo commento
commenti