Ritorna l'Arci a Molfetta

A Molfetta nasce Arci "Orizzonti"

L’assemblea ha eletto all’unanimità il consiglio direttivo composto da 9 membri

Cultura
Molfetta domenica 23 dicembre 2018
di La Redazione
Arci Orizzonti
Arci Orizzonti © n.c.

Nasce a Molfetta il circolo Arci “Orizzonti”. Lunedì 17 dicembre si è tenuta l’assemblea costituente del circolo, presieduta per l’occasione da Luciano Lopopolo, presidente nazionale di Arcigay, con la partecipazione del presidente del comitato territoriale Arci Bari, Luca Basso.

L’assemblea ha eletto all’unanimità il consiglio direttivo composto da 9 membri, sei dei quali responsabili di una determinata area: Marta Palombella (socialità), Claudia Gadaleta (cultura), Anna Balestra (comunità), Domi Bufi (risorse), Andrea Mulinelli (soci), Simone del Rosso (comunicazione).

Completano il consiglio: Rosalinda Minervini (Segretario), Gianfranco Petruzzella (Vicepresidente) e Corrado Minervini (Presidente), eletto a maggioranza del consiglio direttivo.

In un momento storico e politico confuso e di difficile interpretazione, in cui la democrazia sta attraversando una profonda crisi, si è verificato, soprattutto negli ultimi anni, lo spegnersi di molti luoghi collettivi di partecipazione e impegno civile e sociale. E proprio oggi sembra necessario costruire nuovi spazi di condivisione e partecipazione associativa per le tante energie del territorio in cerca di un riparo, in cerca di una casa accogliente. Arci orizzonti vuole essere uno spazio “arcobaleno” di attenzione, accoglienza e cura dell’altro, che vuole occuparsi di promozione sociale attraverso la cultura, di bisogni e fragilità, delle periferie sociali della nostra città, di costruzione di una comunità caratterizzata da una pluralità di storie e sensibilità, con un mix di giovani e più esperti, ispirata ai valori e ai principi della solidarietà, del mutualismo e della cultura dell’inclusione, espressi dallo statuto approvato dall’assemblea: dal lavoro sul terreno dei migranti, allo sportello LGBT gestito in collaborazione con ARCIGAY BAT, dal doposcuola ai corsi multidisciplinari dedicati all’arricchimento del percorso formativo di minori meno fortunati nel tentativo di valorizzare i loro talenti, laboratori e progetti nell’ambito della fotografia, della musica, del teatro e della danza folk.

Per il momento il collettivo si incontra nella sede temporanea di via Enrico de Nicola 12. È possibile contattare l’associazione attraverso le pagine Facebook e Instagram o mandare una mail all’indirizzo arcimolfetta@gmail.com.

Nel mese di gennaio l’associazione si presenterà alla città e illustrerà i progetti e le iniziative in cantiere in una iniziativa pubblica.

Lascia il tuo commento
commenti