Domani alle 9,30 l'inaugurazione. Visite gratuite per i primi due mesi

Un libro di storia a cielo aperto, domani riapre il Pulo

Le parole di Tommaso Minervini, Sara Allegretta e Nicola de Pinto prima della riapertura

Cultura
Molfetta sabato 17 ottobre 2020
di La Redazione
Il fotoracconto di una passeggiata
Il fotoracconto di una passeggiata © Molfettalive

Domani riapre il Pulo di Molfetta, scrigno di storia, archeologia e cultura.

"Il Pulo è visitabile, domani mattina lo inauguriamo assieme al sindaco della città metropolitana di Bari, Antonio Decaro, e finalmente dopotanti anni questo sito ritorna ad avere evidenza storica, scientifica, turistica - le parole del primo cittadino Tommaso Minervini - Questo è il luogo di importanti scoperte che fanno riscrivere la storia di questa città, che inizierebbe 6000 anni prima di Cristo".

"Ampliamo l'offerta turistico-culturale della città con questa riapertura. Tutto pronto per domani, ci saranno visite per tutto il giorno fino alle 17,30, visite prenotabili all'Info Point e gratuite per due mesi", le parole dell'assessore alla Cultura, Sara Allegretta.

Dopo la chiusura per diversi anni, il Pulo, dunque, torna a far splendere la propria storia. "In questa dolina carsica abbiamo rinvenuto un reperto unico, un idoletto databile tra la fine del VI e l'inizio del V millennio e ci racconta, probabilmente, il culto degli abitanti della parte superiore di questa dolina - le parole dell'archeologo Nicola de Pinto - Oltre a questo reperto che ha una valenza unica, abbiamo rinvenuto pezzi di storia non raccontata, tra cui ceramica a vernice nera e reperti di matrice romanda. Con questi ritrovamenti andiamo a coprire quel vuoto storico che doveva essere colmato per quanto concerne la storia del Pulo di Molfetta".

Il Pulo si mette l'abito da sera. Domani, alle 9,30, la dolina carsica ritornerà a raccontare pagine di storia.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Donato Rana ha scritto il 17 ottobre 2020 alle 14:09 :

    Nella mia breve esistenza il Pulo sarà stato inaugurato non meno di una diecina di volte! Rispondi a Donato Rana