La conferenza

Ecco il progetto di rifacimento delle strade rurali a Molfetta

E' stato illustrato ieri da Mariano Caputo, Tommaso Minervini e Giuseppe Balestra

Politica
Molfetta venerdì 22 maggio 2020
di La Redazione
Mariano Caputo
Mariano Caputo © n.c.

Via ai lavori per il rifacimento delle strade rurali a Molfetta. Ieri annunciati i dettagli del progetto in conferenza stampa con l'assessore ai lavori pubblici Mariano Caputo, il sindaco Tommaso Minervini e il consigliere comunale Giuseppe Balestra.

"Con questo momento importante risolviamo un problema antico - dichiara Caputo - Settimana prossima cominciano i lavoratori che la gente vuole vedere: via Roma, via Paniscotti, via Aurelio Saffi. Importante però è anche l'intervento nell'agro. Il punto focale era capire lo stato delle strade rurali. Ci siamo organizzati con l’ufficio, abbiamo censito tutte le strade, ora conosciamo le problematiche tecniche. Alcune ad esempio sono relative alle dimensioni: sarà difficile intervenire sulle strade più piccole, in quelle grandi andremo spediti".

L'assessore specifica poi che non tutte le strade faranno parte di questi lavori: "Ci sono anche strade rurali che coinvolgono parte di progetti e appalti che non entrano a far parte di questo - prosegue - Ad esempio via San Pancrazio rientra nel progetto di riqualificazione di Torre Calderina. Lì si avvierà un’altra tappa importante della riqualificazione del nostro territorio".

Da parte di tutta l'Amministrazione c'è poi un enorme ringraziamento agli agricoltori che si sono impegnati nelle operazioni di sanificazione della città, il tutto a titolo gratuito.

Sullo stato dei lavori, Caputo aggiunge: "Abbiamo già avviato un primo intervento per le strade coinvolte dall’alluvione del 2016. Queste state 'risucchiate dall’acqua' e hanno completamente impedito l’accesso di fondi privati. Non stiamo effettuando solo un intervento di bitumazione ma operazioni specifiche con gabbioni riempiti di pietra a secco per ricostruire il margine della strada. Intanto, su via Terlizzi proseguono i lavori di creazione del marciapiede che collegherà il Garden e l'Ospedale, che proseguiranno anche in notturna in modo da Cominciare subito gli interventi per le strade rurali principali, poi proseguiremo con quelle più piccole".

"Sarà impossibile riqualificare tutti i 40km di strade nell'agro - aggiunge Caputo - Ora facciamo una parte importante, poi ci sarà più facile dopo il censimento inglobare per altri finanziamenti".

"L'allegria dell'assessore ai lavori pubblici è giustificata dal grande lavoro di programmazione che abbiamo fatto a monte - aggiunge il sindaco Minervini - È una stagione importante che stiamo vivendo proprio perché sin dal primo giorno abbiamo sistemato progetti e bilanci. Avevo un vecchio debito col mondo agricolo sulle strade rurali. Adesso questo vecchio debito lo stiamo onorando. È un dovere perché il mondo agricolo in questa città rappresenta una delle prime filiere produttive ed economiche. Grazie anche a Giuseppe Balestra, che ci ha stimolato affinché venisse data priorità a questo progetto".

Lascia il tuo commento
commenti