Speciale Elezioni

Speciale Elezioni 2020

Le News
"Con la presenza di Emiliano e Decaro a Molfetta, si potrà ricominciare a tessere la tela della buona politica nella nostra città. Io farò la mia parte"

Felice Spaccavento: "Con Emiliano prima tappa della ricostruzione del centrosinistra molfettese"

Le dichiarazioni del candidato molfettese in vista dell'iniziativa che si svolgerà a Molfetta e vedrà coinvolti Emiliano e Decaro

Politica
Molfetta lunedì 14 settembre 2020
di La Redazione
Felice Spaccavento
Felice Spaccavento © n.c.

Riceviamo e pubblichiamo le dichiarazioni di Felice Spaccavento, candidato per la lista Puglia Solidale e Verde, in vista dell'iniziativa che si svolgerà a Molfetta con il Presidente Michele Emiliano e il Sindaco di Bari, Antonio Decaro.

Di seguito le dichiarazioni del candidato molfettese.

“Parteciperò con grande entusiasmo all’iniziativa che si svolgerà a Molfetta mercoledì prossimo, 16 settembre, con il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e il Sindaco di Bari, Antonio Decaro, alla presenza di tutti i candidati molfettesi al Consiglio regionale presenti nelle liste della coalizione.

Questa manifestazione rappresenterà, infatti, una grande occasione per fornire una spinta decisiva in termini di partecipazione e consenso al fine di permettere al centrosinistra di prevalere, alle elezioni del 20 e 21 settembre, sulla destra sovranista guidata da Raffaele Fitto e dai suoi veri burattinai, Giorgia Meloni e Matteo Salvini.

Ma c’è anche un’altra buona ragione per cui sarà importante, per me e per tutta la comunità politica che mi sostiene, salire su quel palco: questa iniziativa, infatti, costituisce certamente la prima tappa di quel percorso necessario e non più rinviabile di ricostruzione del centrosinistra a Molfetta, dopo gli errori e le divisioni del passato. Si tratta di un percorso non facile e i cui esiti non sono certo scontati, che dovrà necessariamente passare attraverso ineludibili passaggi politici e amministrativi che segnino, concretamente e quanto prima, una cesura netta con le scelte errate compiute, per esempio, alle scorse elezioni amministrative della città. In questo senso mi sembra già un segnale molto significativo e importante il coinvolgimento diretto, alla manifestazione di mercoledì prossimo, dei Giovani Democratici che hanno espresso nelle scorse settimane parole molto chiare e nette sulla strada da seguire per riportare chiarezza nel quadro politico cittadino.

Il centrosinistra deve ritrovare anche a Molfetta, esattamente come è stato fatto a livello regionale, le ragioni per tornare a guardare insieme, con fiducia e ottimismo, al futuro della città, mettendosi alle spalle questa buia stagione amministrativa caratterizzata da osceni opportunismi e trasformismi. Il senso della mia candidatura è anche questo, fornire un contributo chiaro alla ricostruzione di una comunità ampia di centrosinistra che sappia superare le lacerazioni e le incomprensioni degli scorsi anni, per offrire alla città una prospettiva diversa e migliore.

Sono sicuro che mercoledì prossimo, con la presenza di Emiliano e Decaro a Molfetta, si potrà ricominciare a tessere la tela della buona politica nella nostra città. Io farò la mia parte”.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Mauro sciancalepore ha scritto il 14 settembre 2020 alle 10:39 :

    Cosa ne Sara della giunta comunale? Con la sinistra con emiliano. Rispondi a Mauro sciancalepore

Altri contenuti