La lettura del voto di Annalisa Altomare

Annalisa Altomare: “Molfetta ha scelto la buona politica di Emiliano”

“Sono soddisfatta del mio risultato, esterno agli apparati, fatto di volti prima ancora che di voti”

Politica
Molfetta mercoledì 23 settembre 2020
di La Redazione
Annalisa Altomare
Annalisa Altomare © n.c.

“La città ha scelto Emiliano, ha puntato sulla buona politica, ha deciso di non tornare indietro”. Annalisa Altomare esprime soddisfazione per l’esito del voto, facendo una valutazione che parte dal risultato generale, per arrivare a quello personale: 1338 voti, di cui 988 a Molfetta, al termine di una campagna elettorale condotta tra la gente, ascoltando i bisogni delle persone, facendosene portavoce.

“Il mio – prosegue Annalisa Altomare, candidata per la lista “Senso Civico – Un nuovo Ulivo per la Puglia – è stato consenso importante, esterno agli apparati. Un consenso fatto di volti, prima ancora che di voti. Un consenso che proviene dall’apprezzamento e dalla fiducia spontanei e disinteressati delle persone. Vado orgogliosa di ogni singola preferenza ricevuta. Dico grazie per aver potuto incontrare sguardi, percepire attenzione, ascoltare voci anche in disaccordo. È stato bello e mi ha arricchita. Ora diamoci da fare: riuniamo il centrosinistra a Molfetta”.

La lettura del voto di Annalisa Altomare è infatti chiara. “Abbiamo visto – conclude – che questa Amministrazione comunale non è l’amministrazione di tutta la città. Il sindaco ha scelto di schierarsi con il centrodestra cambiando l’orientamento dell’amministrazione. Il giudizio, in questo senso, è chiaro: la città non ha approvato, Molfetta ha votato per Emiliano presidente. Felice Spaccavento raccoglie un’importante responsabilità. Il maggior suffragato del centrosinistra riunisca le forze del centrosinistra per definire un progetto politico che riporti la buona politica al governo della nostra Molfetta”.

Lascia il tuo commento
commenti