Il resoconto della diciottesima edizione con Anna Maria Gioia

Winter Dance Convention, in archivio la diciottesima edizione

Dal 2 al 6 gennaio, la scuola di danza Laboratorio della Danza, in collaborazione con Stelle, ha organizzato la Winter Dance Convention, stage internazionale di danza, tenutosi presso l'Hotel Garden di Molfetta

Spettacolo
Molfetta lunedì 07 gennaio 2019
di Angelo Ciocia
Winter Dance Convention
Winter Dance Convention © Molfettalive.it

Diciotto edizioni e non sentirle. Dal 2 al 6 gennaio il Laboratorio della Danza, in collaborazione con “Stelle”, ha organizzato la Winter Dance Convention, stage internazionale di danza, tenutosi presso l'Hotel Garden di Molfetta.

Come al solito numerosa la partecipazione di aspiranti ballerini e ballerine, da tutta la Puglia e non solo. "Ci teniamo a ringraziare tutti i presenti per questa diciottesima edizione. Abbiamo avuto oltre cento ragazzi in questi giorni, non solo i pugliesi che ringrazio per aver sfidato le condizioni climatiche, ma anche gente da Roma, Napoli e Firenze - è il commento di Anna Maria Gioia, da anni al timone della Winter Dance Convention - Noi puntiamo sempre alla crescita dei talenti. Sentendo ciò che hanno detto gli insegnanti, gente di fama internazionale, il livello di preparazione medio dei ragazzi era alto, il che ha permesso un lavoro sereno e un bel clima".

Insegnanti di fama che lodano il lavoro svolto. Docenti del calibro di Alen Bottaini e Beshnik Llushi, insegnanti di danza classica; Joeri Dubbe, Ederson Xavier, Eugenio Buratti, per quanto concerne la danza contemporanea; Francesco Saracino e Melody Square, insegnanti di Modern; Bill Goodson e Cinzia Ceglie, maestri di Street Jazz.

Il format è diventato un classico ed un polo attrattivo per tanti aspiranti molfettesi e non. Ha nel Garden la sua splendida location e nella macchina organizzativa, capitanata da Anna Maria Gioia la sua certezza. Ballerini di fama internazionale, maestri eccellenti sono sbarcati a Molfetta per la diciottesima edizione.

E in cantiere, dopo il dovuto e meritato riposo, vi è già l'edizione numero 19.

Lascia il tuo commento
commenti