Giacò: «Riparte una stagione che ripagherà i nostri sacrifici»

Nox Molfetta, la voglia di ripartire di Anna Giacò e delle biancorosse

La numero 9 biancorosso: «La squadra non ha mai perso la voglia di tornare in campo»

Altri Sport
Molfetta sabato 10 aprile 2021
di La Redazione
Esultanza Anna Giacò della Nox Molfetta
Esultanza Anna Giacò della Nox Molfetta © Cosmo de Pinto

Sono gli ultimi giorni di allenamento individuale per l'ASD Nox Molfetta che dalla prossima settimana tornerà al PalaFiorentini per la ripresa degli allenamenti collettivi in vista del primo impegno ufficiale in programma il 2 maggio.

Il campionato 2020/2021 era stato sospeso a ottobre, dopo solo due turni. Poi mesi di attesa fino alle ultime settimane quando la LND Puglia ha accolto il parere sulla ripresa e ottenuto la deroga dalla Lega Nazionale Dilettanti così da poter far tornare sul parquet e completare l'annata sportiva.

«Finalmente il countdown per tornare può iniziare!», esclama Anna Giacò.
La numero 9, da oltre cinque stagioni in maglia molfettese, aveva iniziato il campionato con una doppietta contro il Soccer Sava.

«Sono stati mesi di agonia in cui nessuno di noi ha mai perso la speranza», racconta la mancina di mister de Bari.

«A modo nostro siamo state capaci di allenarci individualmente per non perdere la condizione che avevamo raggiunto durante la preparazione e ora finalmente il ritorno in campo, grazie soprattutto al nostro presidente che da sempre ha creduto in noi», continua.
Poi un pensiero sulle prossime settimane: «Non sarà il solito campionato ma di sicuro servirà a ripagare i nostri sacrifici».  

Lascia il tuo commento
commenti