Il PalaFiorentini si conferma fortino e la squadra molfettese chiude la partita con il punteggio di 3-2

La Nox Molfetta batte l'Altamura nella prima giornata di ripresa

Gianna Barbaro: "Finalmente l'attesa è giunta al termine: non vedevamo l'ora di ritornare in campo e farlo così è stato speciale. Ora concentrate sulla gara di domenica"

Altri Sport
Molfetta martedì 04 maggio 2021
di La Redazione
Nox Molfetta
Nox Molfetta © n.c.

Il PalaFiorentini si conferma fortino e la Nox Molfetta mette in tasca tre punti alla prima giornata della ripresa del campionato 2020/2021, battendo per 3-2 la Soccer Altamura nel big match del turno.

Un successo di cuore, difeso con le unghie e con i denti dalla squadra fino all'ultimo.
L'inizio della partita è tutto dell'Altamura che prova a trovare il gol, ma invano: è la Nox Molfetta ad andare in vantaggio con un'autorete scaturito da un tiro forte e potente di Giacò e dalla scaltrezza di Cangiano.
Le ospiti, tuttavia, non demordono e riescono a marcare l'1-1. Il pareggio però dura appena due minuti perchè Giacò con caparbietà ruba palla a centro campo dando inizio a una superiorità numerica finalizzata da Barbaro, al ritorno sul parquet dopo il brutto infortunio di settembre.
E' il 2-1 parziale.
Nella ripresa è Barbaro a segnare il 3-1 subito: lancio ancora preciso di Giacò con la barlettana che in acrobazia supera il portiere avversario facendo esplodere dirigenza sugli spalti (la partita è stata giocata a porte chiuse come da disposizione governative) e panchina. L'Altamura prova il tutto e per tutto ma è inutile anche il 3-2 a quattro minuti dalla fine.

«Finalmente l'attesa è giunta al termine: non vedevamo l'ora di ritornare in campo e farlo così è stato speciale - afferma Gianna Barbaro, numero 3 biancorossa - Personalmente aspettavo questa ripresa da tanto tempo, è stato un riscatto dopo l'infortunio di inizio stagione che mi ha privato di tanti allenamenti con le mie compagne e di scendere in campo con loro a ottobre. Ma ora è tutto alle spalle. Sono state settimane molto intense di duro lavoro per arrivare molto concentrate e preparate a questa ripresa e a questa partita difficile. Dedico i miei goal alla squadra per tutto quello che abbiamo fatto. Ora concentrate tutte per la prossima gara di domenica».

Domenica la Nox Molfetta è attesa dalla trasferta contro il Città di Mola, capace di imporsi per 11-0 contro Massafra.  

Lascia il tuo commento
commenti