Le foto del successo

Mister de Bari: «Nox Molfetta in A2 con la forza del gruppo»

Il tecnico centra la promozione al primo anno sulla panchina biancorossa

Altri Sport
Molfetta martedì 15 giugno 2021
di La Redazione
Alessandra de Bari, tecnico della Nox
Alessandra de Bari, tecnico della Nox © Anna Colaprice

La Nox Molfetta è in serie A2 dopo una stagione difficile, interrotta a ottobre a causa del Covid, e ripresa dopo Pasqua con una cavalcata delle biancorosse culminata domenica 13 giugno 2021.

Tra la prima parte del campionato e la ripresa otto le partite in totale disputate: sette vittorie e una sconfitta.
48 i gol segnati, 12 quelli subiti: miglior attacco e miglior difesa con Veronica Cangiano anche miglior marcatrice del torneo con 16 reti complessive messo a segno.

A parlare, all'indomani della vittoria, è mister Alessandra de Bari.
Dopo la carriera da calciatrice con il culmine della serie A vinta a Bisceglie, l'inizio dell'avventura da allenatore lo scorso agosto sulla panchina biancorossa.

«Sono felicissima - sono le prime parole - e orgogliosissima della mie ragazze. E' la prima cosa che mi sento di dire: questo traguardo è soltanto il loro, hanno lottato in campo, durante gli allenamenti con tanti sacrifici. Questo risultato è soltanto il loro, sono loro le vere artefici di questo momento e meritano tutta l'attenzione che stanno ricevendo, meritano di essere protagoniste».

Una promozione nata, secondo mister de Bari «anche grazie al grande lavoro all'esterno del presidente e di tutta la dirigenza che ci hanno messo nella condizione di pensare solo al campo e niente altro. In un momento così difficile abbiamo dimostrato che con l'unione, il gruppo si possono raggiungere i risultati. E' un traguardo di tutti noi».

«Adesso ci godiamo questo momento, tutti quanti - conclude il tecnico - perchè ce lo siamo meritato e voluto anche se non abbiamo mai fatto proclami. Adesso che serie A2 sia!»  

 

Lascia il tuo commento
commenti