Il saluto del club

Antonio Di Benedetto e le Aquile Molfetta si separano

Cinque indimenticabili anni di trofei e successi tra l'atleta e il sodalizio biancorosso

Altri Sport
Molfetta lunedì 19 luglio 2021
di La Redazione
Antonio Di Benedetto
Antonio Di Benedetto © n.c.

Si dividono le strade tra le Aquile Molfetta e l’ormai ex vice capitano Antonio Di Benedetto. Dopo aver vissuto l’ultima annata indimenticabile, culminata dalla promozione diretta in serie A2 ed essendo vice campione d’Italia in serie B dopo la final eight disputata a Porto San Giorgio. Il “mastino” lascia il sodalizio di Donato de Giglio consapevole di aver messo grinta dando anima, tanto sudore per la maglia per quasi 5 anni ed ormai un idolo indiscusso della tifoseria molfettese.

Gratitudine e grande riconoscenza vanno ad Antonio, da parte dell’intero organico delle Aquile Molfetta, visti gli storici traguardi raggiunti ripartendo dalla categoria regionale: conquista della serie B nonché il magnifico “triplete”, l’impresa del terzo posto da neopromossa, terzo posto anche nell’anno successivo con conquista della storica final eight e l’ultimo anno in cui ha sfiorato il doble.

La difficile decisone, dopo un lunghissimo confronto della dirigenza pertanto il club biancorosso intende ringraziare pubblicamente Antonio Di Benedetto per l’impegno profuso e la professionalità sempre mostrata in questi anni meravigliosi e ricchi da tantissimi successi, trofei e vittorie.

Attualmente l’atleta è libero sul mercato e potrà accasarsi con altri club.

Lascia il tuo commento
commenti