Dopo il travolgente esordio contro il Volare Polignano

Le Aquile Molfetta alla prova del nove: sfida alla corazzata Real San Giuseppe

Al PalaSport di Terzignano contro una delle favorite alla vittoria finale

Altri Sport
Molfetta sabato 13 ottobre 2018
di La Redazione
Massimo Volpe, direttore dell'area tecnica delle Aquile Molfetta
Massimo Volpe, direttore dell'area tecnica delle Aquile Molfetta © n.c.

Dopo l’esordio travolgente contro il Volare Polignano, le Aquile Molfetta sono pronte al big match contro la corazzata del Real San Giuseppe.

Gli uomini di mister Rutigliani si apprestano ad affrontare l’impegnativa trasferta al PalaSport di Terzignano. Il team del presidente De Giglio viene da due vittorie consecutive e cercherà di continuare il trend positivo per dare continuità ai risultati e al gioco espresso. Per il match di sabato mister Rutigliani non potrà contare sull’infortunato Barbolla ma sarà della partita sull’ultimo innesto di qualità: Amalancos.

Sul lato opposto la squadra di mister Carlo Florio, nonostante sia una neopromossa, si è rinforzata con elementi di grande spessore e sicuramente sarà una candidata per la vittoria finale del girone.Rosa di grande spessore per la squadra campana composta da elementi come Bico Pelentir, Borsato,Botta, Ghiotti ma allo stesso tempo da grandi conferme dello scorso anno: uno su tutti capitan Suarato.

Abbiamo preparato il match con tanti allenamenti e con grande intensità – afferma il direttore dell’area tecnica Massimo Volpe – Affronteremo la partita contro il Real San Giuseppe cercando di dare continuità alle due vittorie consecutive. Andremo in trasferta consapevoli della squadra avversaria ma allo stesso tempo dobbiamo lottare per conquistare punti. Per poter raggiungere un risultato positivo servirà sicuramente tanto sacrificio da parte di tutti lottando ogni centimetro su tutti i palloni e forse servirà anche un pizzico di fortuna

Lascia il tuo commento
commenti