Si inizia alle 16

Aquile Molfetta, a Castel Volturno per consolidare il podio

Questo pomeriggio biancorossi in campo al PalaDomitia

Altri Sport
Molfetta sabato 13 aprile 2019
di La Redazione
Christian Ortiz, Aquile Molfetta
Christian Ortiz, Aquile Molfetta © n.c.

Ritornare a far punti dopo il piccolo passo falso al PalaPoli e di conseguenza blindare il terzo posto è la priorità in casa Molfetta. La Sefa Molfetta si appresta a vivere l’ultima trasferta delle regular season: sabato 13 aprile con fischio d’inizio alle ore 16.00 al PalaDomitia di Castel Volturno. La squadra allenata da mister Rutigliani dopo ben sei vittorie consecutive non è riuscita nell’impresa di battere una grande squadra come il Lausdomini anche per le rotazioni corte dovuti a infortuni e squalifiche. L’incontro contro il Dominita si annuncia ricco di insidie visto che ci saranno punti pesantissimi per le compagini del presidente De Giglio, sarà determinate vincere per mantenere la terza posizione in classifica: infatti i biancorossi sono a quota 35 punti inseguiti dal B.Energy Lausdomini a 33 punti e Manfredonia a 32 a sole due giornate al termine del campionato.

Junior Domitia guidato da mister Brelia ricopre la settima posizione in classifica con ben 23 punti all’attivo. Il team campano cercherà di ben figurare tra le mura amiche nonostante abbia già raggiunto in maniera meritata la permanenza nel campionato nazionale dopo una grande stagione. Piperno e compagni, nell’incontro precedente, sono usciti sconfitti dalla trasferta contro il Volare in quel di Polignano con il punteggio di 4-3.

Il match tra Aquile Molfetta e Junior Domitia verrà trasmesso in diretta streaming sulla pagina della Sefa Molfetta a partire dalle 15.55 a cura di Puglia5.

A fare il punto della situazione interviene “il regista di Cordoba” Christian Ortiz.

Abbiamo perso una grossa opportunità contro il Lausdomini per chiudere già la questione terzo posto ma in quel match abbiamo dato tutto e non c’è da rimproverarsi su nulla: visto le assenze e le qualità avversarie emerse nel secondo tempo – commenta “il regista di Cordoba”. – Abbiamo raggiunto il traguardo dei play off ma prima c’è da focalizzarci sul traguardo del terzo posto – analizza ancora Christian – Gli infortuni e le squalifiche non ci stanno dando tregua ma in settimana ci siamo allenati con intensità e con le giuste motivazioni. Adesso ci aspetta una lunga trasferta, molto insidiosa e contro una squadra ben organizzata – avverte Ortiz Abbiamo bisogno di punti per il morale e per preparare al meglio i paly off, cui reputo un campionato a parte e dove tutto può succedere. Visto il mio infortuno ho provato a gestirmi al meglio e sto entrando sempre più in condizione infatti non sono abituato a star fuori e cerco sempre di aiutare i compagni per raggiungere gli obiettivi prefissati dalla società conclude Christian Ortiz

Lascia il tuo commento
commenti