Si va a Manfredonia

Sefa Molfetta, tutto pronto per la prima gara dei play-off

Capitan Pedone suona la carica in casa Aquile: “Orgogliosi di aver conquistato il terzo posto, pronti a tutto per arrivare il più lontano possibile”

Altri Sport
Molfetta venerdì 03 maggio 2019
di La Redazione
Pedone - Aquile Molfetta
Pedone - Aquile Molfetta © n.c.

La serie B di calcio a 5 si appresta a vivere la semifinale d’andata dei play off: al PalaScaloria di Manfredonia, sabato 4 maggio con fischio d’inizio alle ore 16.00 contro il Futsal Manfredonia. Archiviata la bellissima vittoria contro la capolista e il conseguente terzo posto il classifica, la priorità in casa Molfetta è provare ad arrivare il più lontano possibile nonostante si tratti del primo anno in serie B per la compagine del presidente De Giglio. Sul lato opposto Lupinella e compagni proveranno il colpaccio fra le mura amiche, visto che diversi anni calcano il palcoscenico del campionato nazionale, per poi riaffrontare i molfettesi fra sette giorni nel fortino biancorosso.

A fare il punto della situazione interviene capitan Pedone.

Siamo orgogliosi di aver conquistato il terzo posto visto la vittoria contro il Fuorigrotta che al PalaPoli ha giocato a viso aperto in un incontro davvero difficile – afferma Pedone. – La posizione raggiunta è meritata visto i sacrifici del presidente, della dirigenza, dello staff tecnico e soprattutto di noi atleti: un grande gruppo di veri uomini – analizza ancora il capitano biancorosso – Affrontiamo una grande squadra: il Manfredonia, in un palazzetto davvero ostico ma il nostro obiettivo in questo momento è quello di arrivare il più lontano possibile e cercheremo un buon risultato nel match d’andata per poi affrontare i sipontini nel match di ritorno – analizza ancora capitan Pedone- Mi aspetto un grosso contributo dei tifosi in entrambe gli incontri perché ci hanno sempre sostenuto in tutto il campionato e siamo fieri di aver raggiunto questo traguardo anche per loro. La squadra risponderà con il giusto impegno e con grande determinazione dando battaglia fino all’ultimo secondo sul terreno di gioco - conclude Pedone.

Lascia il tuo commento
commenti