Il prematch affidato alle parole del biancorosso Antonio Di Benedetto

Aquile Sefa Molfetta, è l'ora dell'esordio casalingo

Alle 16 arriva al PalaPoli il Torremaggiore, galvanizzato dalla vittoria contro il forte GS Giovinazzo

Altri Sport
Molfetta sabato 12 ottobre 2019
di La Redazione
Aquile Sefa Molfetta
Aquile Sefa Molfetta © n.c.

Le Aquile Molfetta del presidente Donato de Giglio si apprestano a vivere la seconda giornata di campionato di serie B girone G davanti ai proprio tifosi. Finalmente l’esordio nel fortino biancorosso in cui offre subito una sfida impegnativa e ricca di tante insidie: sabato 12 ottobre con fischio d’inizio alle ore 16 al PalaPoli di Molfetta. Biancorossi non sono riusciti ad andare oltre il pareggio nella prima giornata di campionato, con la neopromossa Free Time ma sono sicuramente pronti davanti al PalaPoli a conquistare la prima vittoria in campionato per continuare a dare morale ed entusiasmo all’ambiente molfettese. Nel frattempo lo staff medico, in settimana, cercherà in extremis di recuperare alcuni elementi importanti per lo scacchiere di mister Rutigliani.

Le dichiarazioni del vice capitano Antonio Di Benedetto in vista della 2^ giornata di campionato.

Il Torremmaggiore arriverà al PalaPoli con la prima vittoria stagionale guadagnata contro il G.S Giovinazzo e cercherà di conquistare punti ma, noi in casa non possiamo lasciare punti, ci servirà dare il massimo per evitare cali di concentrazione e portare a casa i primi tre punti in campionato. Queste Aquile - ammette Antonio Di Benedetto- hanno grande qualità in ogni reparto e ognuno di noi è una pedina importante in questo gruppo, ci basta solo muoverci nella stessa direzione e con la giusta convinzione ,potremo raggiungere traguardi ambiziosi.


Lascia il tuo commento
commenti