L'incontro tra la Polisportiva Torremaggiore e Sefa Molfetta verrà trasmesso in streaming sulla pagina Facebook a cura di Puglia5

Sefa Molfetta, a Torremaggiore per proseguire la striscia positiva

Le parole del preparatore atletico Mauro Gadaleta, che presenta la sfida contro il Torremaggiore, prevista per sabato, in terra dauna, con fischio d'inizio alle 16

Altri Sport
Molfetta venerdì 24 gennaio 2020
di La Redazione
Esultanza Sefa Molfetta per la vittoria del deby contro C5 Giovinazzo
Esultanza Sefa Molfetta per la vittoria del deby contro C5 Giovinazzo © Cosmo de Pinto

Momento molto positivo per le Aquile Molfetta del padron de Giglio e voglia di non fermarsi visto l’ultimo periodo.

La Sefa Molfetta si appresta ad affrontare l’insidiosa trasferta contro la Polisportiva Torremaggiore, nonchè seconda giornata di ritorno di campionato, in cui servirà confermare i propri mezzi sul rettangolo di gioco della tensostruttura “Falcone e Borsellino” di Torremmaggiore, sabato 25 gennaio con fischio d’inizio fissato alle ore 16.

La squadra allenata da mister Rutigliani è reduce da ben tre vittorie consecutive tra campionato e coppa Italia e non ha affatto voglia di fermarsi visto gli obiettivi chiari e ben definiti dalla dirigenza biancorossa. Capitan Pedone e compagni hanno raggiunto il quarto posto, condiviso con il Futsal Canosa, approdando a quota 19 punti e pertanto servirà migliorare anche i risultati in trasferta, soprattutto senza sottovalutare la squadra avversaria, visto che fin’ora si è riusciti a raccogliere solo 4 punti lontani dal PalaPoli.

Sul lato opposto la Polisportiva Torremmaggiore, il cui obiettivo è quello di raggiungere la salvezza, proviene dalla deludente sconfitta nel finale al PalaPansini contro il quotato Giovinazzo e cercherà di raccogliere punti facendo valere sicuramente il fattore campo. La squadra allenata da Olivieri ricopre la penultima posizione del girone con sette punti.

L'incontro tra la Polisportiva Torremaggiore e Sefa Molfetta verrà trasmesso in streaming sulla pagina Facebook a cura di Puglia5.

A fare il punto della situazione interviene il prof Mauro Gadaleta, preparatore atletico, al primo anno con le Aquile Molfetta. “Abbiamo vinto la scorsa partita contro una squadra che non merita la classifica attuale e, pur non giocando un’ottima partita, siamo stati bravi a conquistare tre punti importantissimi, pertanto prima di giocare un incontro di questo tipo sarà importante non guardare la classifica visto il girone molto equilibrato – commenta il prof. Gadaleta - Dal punto di vista atletico e fisico, i ragazzi stanno bene e sono molto contento che tutti si stiano allenando al massimo per raggiungere grandi traguardi. Con la Polisportiva Torremmaggiore sarà determinante l’approccio, servirà partire al massimo imponendo il nostro gioco, non adeguandoci a quello avversario e bisognerà essere più abili a concretizzare le occasioni da rete. Questa settimana – analizza il preparatore biancorosso – abbiamo, con l’intero staff tecnico, lavorato tanto e con la giusta intensità, cercando di migliorare alcuni dettagli fondamentali per questo tipo di partite”

Lascia il tuo commento
commenti