La tappa si sarebbe dovuta correre il 17 maggio

Coronavirus, rinviato il Giro d'Italia e di conseguenza la tappa Giovinazzo-Vieste

L'annuncio arriva dopo che l'Ungheria aveva annullato le prime tre tappe in partenza il 9 maggio; rinviata a data da destinarsi la Giovinazzo-Vieste che avrebbe attraversato Molfetta, prevista per il 17 maggio

Altri Sport
Molfetta venerdì 13 marzo 2020
di La Redazione
La partenza del Giro d'Italia da Molfetta
La partenza del Giro d'Italia da Molfetta © n.c.

Il Giro d'Italia numero 103 è stato rinviato a data a destinarsi, «vista la situazione nazionale e internazionale». Lo ha comunicato Rcs Sport, che organizza la corsa rosa. «La nuova data sarà annunciata non prima del 3 aprile, quando termineranno le disposizioni previste dal D.P.C.M. del 4 marzo scorso e dopo che l'organizzazione si sarà confrontata con il Governo, gli enti locali e territoriali, le istituzioni sportive italiane e internazionali». L'annuncio arriva dopo che l'Ungheria aveva annullato le prime tre tappe, a cominciare da quella di partenza prevista il 9 maggio a Budapest.

Dopo questo annuncio, dunque, è rinviata a data da destinarsi la nona tappa Giovinazzo - Vieste che avrebbe attraversato la città di Molfetta. Tale tappa si sarebbe dovuta correre il 17 maggio.

Lascia il tuo commento
commenti