La presentazione del match

Inizia da Barletta il cammino della Sefa Molfetta

L’incontro è fissato sabato 17 ottobre, ore 16 al PalaDisfida “Mario Borgia” contro il Barletta C5

Altri Sport
Molfetta venerdì 16 ottobre 2020
di La Redazione
Donato de Giglio
Donato de Giglio © n.c.

Dopo quasi otto mesi, le Aquile Molfetta del presidente Donato de Giglio sono pronte a giocare una gara ufficiale.

Il team biancorosso è pronto ad aprire il campionato con il piede giusto e con l'obiettivo dei tre punti.
Mister Rutigliani e lo staff tecnico dopo un intenso lavoro di preparazione all’avvio del campionato cercheranno di dimostrare le qualità del gruppo con la priorità di fare bottino pieno in un match tutt’altro che semplice.

Tanta curiosità nel vedere all’opera il nuovo roster delle Aquile Molfetta per il terzo anno consecutivo il serie B, girone G, alla prima giornata di campionato in un girone molto equilibrato.

L’incontro è fissato sabato 17 ottobre, ore 16 al PalaDisfida “Mario Borgia” contro il Barletta C5. Il sodalizio de Giglio dopo aver confermato il blocco degli italiani dello scorso anno, nel mercato estivo ha puntellato la rosa in ogni reparto con i ritorni importantissimi di Reyno e Ortiz ed i giovani innesti di Cassanelli e dell’estremo difensore Vitale.

Sul lato opposto ci sarà il Barletta Calcio a 5 del presidente Antonio Dazzaro che da diversi anni ha calcato i paquet di serie A2 e lo scorso anno è retrocesso pur non concludendo la stagione per via del covid. La squadra di mister Capursi è stata stravolta dal mercato estivo con l’inserimento e dei ritorni di tanti atleti locali e barlettani pertanto di sicuro si aspetta una grande battaglia sportiva, visto le qualità di entrambe le squadre in cui non si risparmieranno cercando di conquistare i primi tre punti stagionali del primo match ufficiale della stagione 2020/21 e dopo questo lunghissimo periodo di stop forzato.

Diversi gli ex di turno: da una parte Silvio Dell’Olio, Reyno e Salvatore Dibenedetto e dall’altra Gianluca Capuano e Walter Divincenzo che proprio lo scorso indossarono la casacca delle Aquile.

Le dichiarazioni del presidente biancorosso, Donato de Giglio. “Quest’anno con il ds Metta e l’intera dirigenza abbiamo deciso di confermare in primis i nostri talentuosi giovani e leader dello scorso anno ed investire con tanti sacrifici su atleti che ci permettessero di alzare l’asticella ma che conoscessero principalmente il nostro ambiente. Tutto il movimento proviene da un momento complicato sotto tutti i punti di vista ma speriamo nonostante le grandi difficoltà di poter ritornare a respirare sempre più futsal. Il girone G – ammette il presidente biancorosso - sicuramente è molto più equilibrato ma sappiamo che ci potranno essere sorprese e ci sono tanti club che stanno lavorando per provare a primeggiare. Il primo incontro sarà contro una squadra esperta e grintosa. L’obiettivo anche quest’anno saranno i play off e come sempre proveremo a migliorare la posizione dello scorso campionato. Abbiamo una squadra competitiva in ogni reparto quindi cercheremo di puntare in alto”

Lascia il tuo commento
commenti