I biancorossi escono sconfitti da un match che sembravano poter controllare dopo i primi dieci minuti di gioco

Passo falso per la Pallacanestro Molfetta sul parquet di Formia

Sconfitta cocente per i ragazzi di coach Carolillo, che perdono così una grossa occasione per allungare sulle dirette concorrenti in ottica salvezza

Basket
Molfetta martedì 20 aprile 2021
di La Redazione
Pallacanestro Molfett
Pallacanestro Molfett © n.c.

Non riesce il colpo in trasferta alla Pavimaro Pallacanestro Molfetta che, nella quinta giornata della seconda fase del campionato di serie B, viene sconfitta sul parquet del Meta Formia con il punteggio di 76-68, al termine di una partita che i biancorossi sembravano poter controllare dopo i primi dieci minuti di gioco.

Coach Carolillo inizia la partita con: Dell’Uomo, Mazic, Gambarota, Bini e Visentin; coach Di Rocco risponde con Cimminella, Tamburrini, Digno, Jovovic e Laguzzi.

Avvio di partita favorevole ai biancorossi che, con i canestri di Visentin e le triple di Bini e Gambarota, chiude in vantaggio la prima frazione di gioco 9-18.
Secondo quarto da incubo per la Pavimaro Pallacanestro Molfetta che, prima subisce la rimonta dei padroni di casa guidati da Digno e Ianuale, poi va sotto nel punteggio con i canestri di  Cimminella e Jovovic, con le due squadre che vanno all’intervallo lungo sul punteggio di 33-40 dopo l’ultimo canestro di De Ninno.

A inizio secondo tempo, la formazione di coach Carolillo prima recupera il gap, guidata da Visentin e Bini, poi torna in vantaggio sul 46-48; ma le triple di Cimminella e Digno fissano il punteggio sul 56-53 all’utimo mini riposo.
Negli ultimi dieci minuti, la partita prosegue sul filo dell’equilibrio, due triple di Verazzo regalano il più nove a Formia (64-55); dall’altra Gambarota, Visentin e la tripla di Calisi riportano Molfetta a un solo possesso di distanza (66-63), ma ancora una volta la tripla di Digno e i canestri di Verazzo chiudono la partita: il finale è 76-68 per i padroni di casa.

Sconfitta che brucia per i biancorossi, che hanno perso una grossa occasione per allungare sulle dirette concorrenti in ottica salvezza.
Ora si torna subito in campo mercoledì alle ore 18.00 al Pala Poli contro Cassino.

Lascia il tuo commento
commenti