La cronaca del match

Virtus Molfetta, opaca prestazione e sconfitta sul campo dell'Adria Bari

Seconda sconfitta in questo campionato per la Dai Optical Virtus Molfetta che sul campo dell'Adria Bari perde 78-77 al termine di una partita tutt'altro che esaltante

Basket
Molfetta lunedì 14 gennaio 2019
di La Redazione
Virtus Dai Optical Molfetta
Virtus Dai Optical Molfetta © n.c.

Seconda sconfitta in questo campionato per la Dai Optical Virtus Molfetta che sul campo dell'Adria Bari perde 78-77 al termine di una partita tutt'altro che esaltante.

Pronti via e subito l'Adria Bari si porta in vantaggio con la tripla di Altamura e i canestri di Albanese e Sicolo. La Dai Optical risponde con Polekauskas e Sancilio. Orlando da tre punti e 5 punti di Macernis riducono lo svantaggio ma due triple consecutive di Altamura chiudono il primo quarto sul 23-18.

Nel secondo quarto la Dai Optical migliora le percentuali offensive. Capitan Orlando realizza due volte da sotto. Polekauskas realizza dalla lunetta mentre dall'altra parte Albanese è un cecchino infallibile realizzando due triple e altrettanti canestri da sotto. Le triple di Orlando e Bernardi mandano le squadre al riposo lungo sul 42-40.

La terza frazione di gioco inizia con almeno una ventina di minuti di ritardo complice un guasto allo schermo dei 24 secondi. Si procede manualmente con non poche difficoltà per i 10 in campo. La Dai Optical pareggia i conti con Polekauskas e Loprieno. Maietta è letale da tre punti e chirurgico ai liberi. Albanese e Perrelli realizzano ancora per l'Adria. Scorrano si becca l'antisportivo e Maietta realizza ancora da tre per il 64-60 a fine terzo quarto.

Nell'ultima frazione di gioco la Dai Optical torna in partita grazie alla tripla di Macernis e al gioco da tre punti di Sancilio. A Scorrano viene fischiato il secondo fallo antisportivo e la conseguente espulsione. Perrelli realizza due volte da tre punti, Maietta e Altamura non sbagliano i liberi. La Dai Optical riduce ancora lo svantaggio con i canestri di Polekauskas, Perrucci e la tripla di Orlando. Lo stesso Orlando realizza da sotto, e Macernis cattura un rimbalzo decisivo per il + 2 Virtus a due minuti dal termine. La squadra biancoazzurra ha per ben due volte il possesso e lo sciupa clamorosamente prima della tripla a fil di sirena di Altamura che mette fine alla contesa. Termina 78-77 con la squadra barese in festa.

Grande delusione in casa Dai Optical. Una delle partite più brutte disputate dai ragazzi di coach De Bellis, apparsi oggi senza mordente e senza attributi nei momenti decisivi e delicati del match. Adesso toccherà alla società fare quadrato e magari cambiare qualcosa in un roster che ha mostrato qualche lacuna.


Adria Bari - Dai Optical Virtus Molfetta 78-77

Adria Bari: Altamura 18, Scavo 2, Bernardi 3, De Giosa, Sicolo 3, Maietta 16, Fiume, Albanese 25, Ricapito ne, Perrelli 11. Coach Gaeta

Dai Optical Molfetta: Scorrano 3, Loprieno 4, Sancilio 14, Perrucci 9, Picca ne, Orlando 17, Macernis 14, Spadavecchia, Rafanelli ne, Polekauskas 16. Coach De Bellis, Ass. coach: Andreula

Arbitri: Menelao Francesco e Pierri Alessio





Lascia il tuo commento
commenti