Il pre match

Molfetta Calcio, contro Brindisi per ritrovare punti importanti

I biancorossi, settimi, affrontano i biancoazzurri in piena lotta playout. Vincere sarebbe un ulteriore mattoncino verso la salvezza

Calcio
Molfetta mercoledì 31 marzo 2021
di Angelo Ciocia
Strambelli spiazza il portiere in Molfetta Calcio - Sorrento
Strambelli spiazza il portiere in Molfetta Calcio - Sorrento © n.c.

Terzo match in una settimana e quinta sfida di campionato in quindici giorni per i biancorossi della Molfetta Calcio che, domani, con fischio d'inizio alle 15, al Poli sfidano il Brindisi.

All'andata il match fu recuperato per la positività di alcuni elementi del Brindisi e fu una gara particolare per capitan Di Bari e compagni: al Fanuzzi arrivò la prima vittoria esterna dei biancorossi, firmata da una punizione capolavoro di Strambelli, dalla rete di Ventura con Botta ad accorciare le distanze per i biancoazzurri.

Da quel momento in poi, per i biancorossi, è stato tutto un altro campionato: era il 20 gennaio e due mesi dopo i biancorossi occupano stabilmente la parte sinistra del tabellone con un'imbattibilità casalinga che dura addirittura da due anni. Proprio il fortino Paolo Poli sarà l'elemento in più della sfida: i biancorossi vogliono rialzarsi dopo le due debacle esterne contro Taranto e Picerno, costruite con obiettivi diversi dai molfettesi e per stare nei quartieri altissimi della classifica.

Strambelli e compagni non soffrono di vertigini: sono arrivate due sconfitte, ma a livello di gioco non si è fatto un passo indietro. E per il primo obiettivo dichiarato, la salvezza, quello di Brindisi è un crocevia importante.

Gli uomini di mister De Luca non vivono un momento brillante. Dopo un inizio scintillante che ha visto i biancoazzurri lottare per i quartieri nobili della classifica, le vicende societarie hanno portato ad una rivoluzione nel mercato invernale che ha portato i top player a cambiare casacca. Tra questi Lacarra, oggi numero 9 della Molfetta Calcio.

Le statistiche, però, preoccupano gli ospiti. Nell'ultimo match contro Taranto è arrivata una sconfitta, ma nel 2021 i biancoazzurri hanno raccolto un magro bottino di 12 punti in 15 partite che hanno fatto scivolare il Brindisi nelle sabbie mobili del raggruppamento. Con 23 punti (sul campo sarebbero 25 ma la giustizia sportiva ha inflitto una penalità di 2 punti), i biancoazzurri sono quattordicesimi in classifica, ad un punto dalla coppia Aversa - Fasano, che ad oggi chiuderebbe il cerchio playout.

Da un lato la voglia di risollevarsi del Brindisi e di scacciare i fantasmi della zona playout, dall'altro lato la Molfetta Calcio delle belle prestazione contro le big deve preservare l'imbattibilità del Paolo Poli e vuole scrivere la parola fine sull'obiettivo stagionale, la salvezza, e battere una diretta rivale sarebbe troppo importante a due terzi del campionato.

Lascia il tuo commento
commenti