Le parole del polacco in un'intervista rilasciata al Corriere del Mezzogiorno

Boniek parla di Terracenere: "Sarebbe morto in campo per il Bari"

"Questi sono gli attestati di stima piu gratificanti", ha scritto qualche ora dopo Angelo Terracenere sulla propria pagina Facebook, riportando l'intervista al suo ex allenatore.

Calcio
Molfetta giovedì 08 aprile 2021
di La Redazione
Angelo Terracenere ai tempi del Bari mentre marca Roberto Baggio
Angelo Terracenere ai tempi del Bari mentre marca Roberto Baggio © n.c.

Zibi Boniek e il Bari è un binomio che i grandi storici tifosi dei Galletti ricorderanno con piacere. Arrivato a campionato in corso, all'ex calciatore polacco di Roma e Juventus, non riuscì l'impresa di salvare i biancorossi.

"Considerato il rendimento della squadra con il mio arrivo, se ci fossi stato dall'inizio, non saremmo mai retrocessi - le parole del polacco in un'intervista rilasciata al Corriere del Mezzogiorno - Bari era una piazza importante, ma quella squadra non era equilibrata". 

Poi si sofferma sui singoli. "Avrei voluto Zamorano e Weah in quel Bari che vantava Platt a centrocampo, mentre Boban si infortunò subito. Lottammo fino alla fine, Terracenere mi è sempre piaciuto. Era un bravo ragazzo, sarebbe morto in campo per il Bari. Ho un ottimo di ricordo di Loseto e altri bravi giocatori", il commento dell'ex Juve e Roma, Boniek.

"Questi sono gli attestati di stima piu gratificanti", ha scritto qualche ora dopo Angelo Terracenere sulla propria pagina Facebook, riportando l'intervista al suo ex allenatore.

Sabato si giocherà la sfida tra Bari e Avellino, sul campo degli irpini, piazze che Boniek conosce bene. "Sono stato bene in entrambe le società. Che vinca il migliore", chiude il polacco

 

Lascia il tuo commento
commenti