Il match

Molfetta Calcio, pari a Barletta ma vantaggio sul Corato immutato

Ventura risponde a Gasbarre in un match ricco di emozioni. Pari anche a Otranto tra i locali e il Corato

Calcio
Molfetta lunedì 13 gennaio 2020
di Angelo Ciocia
Molfetta Calcio
Molfetta Calcio © n.c.

Resta immutato il vantaggio del Molfetta sul Corato al termine della domenica calcistica.

Il Corato agguanta l'Otranto nel finale, il Molfetta Calcio raggiunge il Barletta. Due 1-1, quattro lunghezze sempre in favore dei biancorossi, con il Trani che approfitta e si porta a meno otto punti dalla vetta.

Al Manzi Chiapulin di Barletta, per il big match dell'intera Eccellenza, mister Bartoli rinuncia a Pinto squalificato e schiera Monteduro in difesa. Tucci, in porta, Lorusso e Anaclerio completano il pacchetto arretrato. A centrocampo consueto quintetto formato dagli esterni Cianciaruso e Schirone e dagli interni Scialpi, Di Senso e Lavopa. Ventura e Morra in avanti.

Primo tempo intenso con la traversa di Monteduro sugli sviluppi di un corner, ma le vere emozioni arrivano alla ripresa. Gasbarre deve solo appoggiare in rete e, al ventesimo della ripresa, il Barletta 1922 si porta avanti. Cinque minuti dopo Ventura corregge in rete un cross di Lavopa, ma il gioco è fermo. Gli uomini di Bartoli spingono sull'acceleratore e hanno ragione: su punizione di Scialpi, a dieci dalla fine, la zuccata di Ventura questa volta è valida: pareggio molfettese e settore ospiti in tripudio.Pallino del gioco in mano ai biancorossi: dei molfettesi Barrasso e Scialpi su punizione gli ultimi squilli di un match giocato a viso aperto da entrambe le compagini.

Nota lieta il ritorno in campo del molfettese Vitale nella ripresa

Lascia il tuo commento
commenti