La vittoria invece manca da quasi 3 anni

Fulgor Molfetta, un punto atteso... sette anni

Era il novembre 2013 quando la squadra molfettese ottenne l'ultimo punto. Ieri è arrivato il 2-2 contro il Minervino Murge

Calcio
Molfetta lunedì 02 marzo 2020
di Angelo Ciocia
Fulgor Molfetta
Fulgor Molfetta © n.c.

Sette anni fa Instagram era un neonato, Tik Tok non era contemplato ancora, Molfetta aveva lasciato da poco il commissario prefettizio. Quasi sette anni fa la Fulgor Molfetta otteneva il suo ultimo punto. Era il 10 novembre 2013.

Sei anni, 3 mesi e 21 giorni caratterizzati da sole sconfitte.

Ieri, primo marzo, si è rotto l'incantesimo. La Fulgor è tornata a fare punti. O meglio a fare un punto. Avversario di turno il Top Player Minervino Murge.

La squadra guidata dall'allenatore e giocatore Vittorio Gagliardi passa in svantaggio al 14simo e la prima frazione di chiude con lo scarto minimo per gli ospiti. Ripresa scoppiettante: Bufi, servito da Caravella, pareggia i conti. La gioia dura poco: dopo 3 minuti, Kone porta avanti nuovamente i murgiani. Gli ospiti possono mettere il punto esclamativo sul match, ma Fiore ipnotizza Conte dL dischetto. Dal possibile 1-3 al definitivo 2-2 passano dieci minuti: dell'Olio regala il pari ai molfettesi che smuovono la classifica dopo quasi sette anni.

Curiosità: il 2-2 fu lo stesso punteggio ottenuto contro la Virtus Andria nel giorno dell'ultimo punto conquistato, nell'inverno 2013.

Resta da sfatare il tabù vittoria che manca dal 4 marzo 2012, praticamente 7 anni, 11 mesi e 28 giorni.

Ma questo punto va festeggiato come non mai. Un punto atteso quasi sette anni. E ora l'obiettivo è conquistarne tre per interrompere quel digiuni di vittorie che tra due giorni compie otto anni

Lascia il tuo commento
commenti