Il Molfetta Calcio è fermo, ma non tanto. Parla alle emittenti televisive, si allena. Ma soprattutto sogna e fa sognare

Molfetta Calcio, Saverio Bufi: "Prima di tutto la salute, poi ci abbracceremo e festeggermo"

Il DG del Molfetta Calcio parla ai microfoni di TeleSveva e annuncia che comunque la squadra effettua un lavoro personalizzato

Calcio
Molfetta mercoledì 18 marzo 2020
di La Redazione
Saverio Bufi
Saverio Bufi © n.c.

Con il calcio fermo dalla serie A in giù, anche il Molfetta Calcio è ai box. L'occasione è propizia per Saverio Bufi, intercettato dai microfoni di TeleSveva, che parla del momento.

"In questo momento prima di tutto la salute: è giusto così, noi dobbiamo fare la nostra parte affinchè si possa arrivare il prima possibile alla soluzione di un problema veramente serio - le parole del DG biancorosso, che continua - La squadra è al lavoro: ogni calciatore sta seguendo un programma di allenamento personalizzato dato dallo staff tecnico e atletico"

Dunque Paolo Poli chiuso, allenamenti che non si fanno in gruppo, ma procedono in solitaria. Così come in solitaria era il cammino dei ragazzi di Bartoli, a più sei lunghezze dal Corato, prima inseguitrice.

"Credo sia difficile riprendere a fine aprile. Se così fosse sarei anche contento. Significherebbe che tutto questo è passato - le parole di Saverio Bufi, interrogato anche sul presunto stato una volta che riprenderanno i campionati - Nel momento in cui riprenderà tutto quanto, credo che saremo sicuramente cambiati e probabilmente avremo ancora più piacere nel stare tutti insieme e festeggiare tutti insieme il campionato straordinario che stiamo facendo"

Il Molfetta Calcio è fermo, ma non tanto. Parla alle emittenti televisive, si allena. Ma soprattutto sogna e fa sognare

Lascia il tuo commento
commenti