Ancora conferme

Diniddio e de Pinto, l'esperienza a servizio della Virtus

Rispettivamente si tratta di un difensore centrale e di un terzino

Calcio
Molfetta giovedì 13 agosto 2020
di La Redazione
Umberto Diniddio
Umberto Diniddio © n.c.

Ancora conferme in casa Virtus Molfetta: Umberto Diniddio sarà ancora il baluardo difensivo che, con la sua esperienza, guiderà la linea difensiva del team allaenato da Attilio Presutto. Esperienza che garantirà anche Antonio de Pinto, terzino classe 1986, anch’egli confermato.

Classe 1990, Diniddio in passato ha giocato per il Borgorosso Molfetta prima dell'approdo nel team del presidente Spadavecchia. Pericoloso anche in zona offensiva e sui calci da fermo visto la stazza e la caratteristica elevazione, lo scorso anno ha scritto il proprio nome sul tabellino dei marcatori una volta.


"In fase di rinnovo mi ha spinto il profondo rispetto e l armonia di questo gruppo. Mi fanno sentire parte integrante di esso e io cerco di mettere a disposizione della squadra la mia esperienza e le mie doti - le parole del centrale difensivo - Quest'anno mi aspetto un buon campionato. Mi sto allenando già da giugno per farmi trovare pronto dal mister e dai miei compagni".

De Pinto negli ultimi anni si è diviso tra Virtus e Borgorosso, garantendo sempre un apporto importante in campo, soprattutto in termini di esperienza, quelle che serve alla Virtus 2020-21.

"La squadra, nello scorso anno, ha dimostrato di voler crescere e fare le cose in maniera seria. Il gruppo, pur essendo molto giovane, secondo me, è molto unito e forte, motivo per cui è stato facilissimo scegliere per il rinnovo con la Virtus - le parole dell'esperto terzino molfettese -Sicuramente per le squadre dilettantistiche come noi non sarà un anno facile, ci sarà da stringere i denti. Mi aspetto una maturazione del gruppo dopo un anno dove si poteva fare molto di più. Ci rifaremo di sicuro e questa è la stagione giusta per divertirsi tutti insieme, raggiungendo buoni risultati".

Lascia il tuo commento
commenti