La presentazione del match

La Virtus Molfetta ritorna in campo. Sfida alla Nuova Daunia

Esordio al Petrone contro la squadra allenata per sei anni da Presutto, attuale coach dei biancorossi

Calcio
Molfetta sabato 17 ottobre 2020
di La Redazione
Virtus Molfetta
Virtus Molfetta © Marilone Fracchiolla

Riparte il campionato dopo otto mesi. La Virtus Molfetta scalda i motori in vista dell’esordio fissato per domani, alle ore 15,30 sul campo amico del Benedetto Petrone.

Avversario di turno il Nuova Daunia Foggia, compagine lo scorso anno allenata proprio da mister Attilio Presutto, oggi tecnico dei biancorossi, con un passato sulla panchina dei dauni.

La Virtus riparte dal suo storico gruppo, le basi solide di una squadra che in estate è stata arricchita dal ritorno di Cusanno e dagli acquisti importanti di Serino, Logoluso, Amendolagine, De Gennaro, La Tegola e La Grasta.

“Sicuramente cercheremo la vittoria. Sarà una partita particolare per me, sono stato sei anni con loro – le parole del tecnico della Virtus - Cercheremo di prendere i tre punti nonostante loro sono una squadra ben organizzata con obiettivi diversi dai nostri”

Poi uno sguardo ai quarantacinque giorni di preparazione precampionato. “I ragazzi sono splendidi. Hanno lavorato bene e hanno tanta voglia di dimostrare che non meritano la classifica avuta lo scorso anno, per cui affronteranno questo campionato con più volontà e agonismo. Siamo una squadra che può fare tanto, siamo giovani. È un gruppo che farà molto molto bene”, le parole del mister dei biancorossi.

Infine una panoramica sul girone A, considerato dagli addetti ai lavori una Promozione – bis. “Il girone A vede squadre ben attrezzate, sarà un campionato molto più difficile e competitivo – chiude Attilio Presutto - Sarà bello partecipare, speriamo che il covid non ci fermi anche quest’anno”

Lascia il tuo commento
commenti