I biancorossi torneranno in campo il 6 marzo, in trasferta ad Andria

Per l'Indeco Molfetta ancora tre set vincenti al Pala Poli

Dopo l'ultima vittoria contro Gioia, l’Indeco Molfetta termina il girone di andata del raggruppamento I1 a punteggio pieno con 12 punti e 0 set incassati

Volley
Molfetta martedì 23 febbraio 2021
di La Redazione
Indeco Molfetta
Indeco Molfetta © n.c.

L’Indeco Molfetta termina il girone di andata del raggruppamento I1 a punteggio pieno con 12 punti e 0 set incassati grazie alla quarta e piena affermazione consecutiva. Vittoria convincente dei biancorossi contro la New Volley Joivolley, arrivata al PalaPoli da capolista.

Una partita tirata, quella giocata a porte chiuse, con avvii di parziale assai equilibrati e allunghi decisivi grazie a muri, ben 7, di cui 2 di Bernardi e Paradiso, contro i 4 block totali messi a referto dalla compagine gioiese. Fiorillo si conferma match scorer con 15 punti e 3 ace, seguito da un superlativo Del Vecchio autore di 12 punti, di cui 2 servizi vincenti, ma soprattutto di un 87% di ricezione perfetta che ha consentito a Bernardi di variare il gioco tra centro e lato. Ma è tutta l’Indeco Molfetta a superare l’esame di maturità Joivolley anche quando Corrieri, in uno scontro di gioco a metà secondo parziale, lascia a Lorusso il posto in campo.

Castellaneta schiera Bernardi in regia con Fiorillo opposto; coppia di laterali formata da capitan Del Vecchio e Corrieri; al centro Carofiglio – Paradiso. Libero Porcelli. Paglialunga risponde con la diagonale Esposito – Matheus. A schiacciare e ricevere Anselmo e Paglialunga, coppia di centrali Stufano – Mitidieri. Libero Rinaldi.

Dopo un avvio equilibrato, è il muro di Bernardi a firmare il primo mini break del match (6-4), poi è Del Vecchio a timbrare due punti di altra categoria: mister Paglialunga ferma il gioco sul 9-5. Dopo la pausa, è Fiorillo a incrementare il vantaggio (10-5). L’attacco out di Corrieri rimette in corsa la Joivolley che spreca con Paglialunga e Matheus che attaccano fuori (14-8). L’Indeco mette la freccia con Fiorillo che sfrutta le mani del muro ma Matheus ferma Corrieri e tiene a galla i suoi (22-17). Il Joivolley ci crede e Stufano mura Corrieri costringendo Castellaneta a spendere un timeout. Fiorillo chiude il primo parziale: 25-21.

Inizio di parziale all’insegna dei muri: Paglialunga ferma Fiorillo, Paradiso stoppa il martello gioiese (5-4). Stufano attacca in rete, poi è l’ace di Del Vecchio ad allungare il vantaggio biancorosso (10-7). Gioia ritorna sotto con il muro di Matheus su Fiorillo, poi è l’opposto molfettese a fermare Anselmo e Corrieri si ripete su Anselmo (13-10). Per Gioia è notte fonda: Corrieri attacca sul muro, poi i biancoazzurri sbagliano rotazione (15-10). Lorusso rimpiazza Corrieri, dolorante dopo una botta e il neoentrato trova il jolly dalla linea di battuta. Matheus non ci sta (20-17), Esposito mura Lorusso e Castellaneta ferma il gioco. Matheus viene fermato a muro da Bernardi e poi da Paradiso: va all’Indeco il secondo set (25-22).

Lorusso è confermato in campo al posto dell’infortunato Corrieri. Fiorillo dalla linea dei nove metri fa subito male (3-1), poi spinge i biancorossi che allungano con Del Vecchio in attacco e in battuta (10-5). Paglialunga chiama timeout e inverte la diagonale con Cofano e Carachino rimpiazzano Matheus e Esposito. Mossa più che azzeccata: Cofano mura Lorusso, Anselmo riporta sotto i suoi e Lorusso invade, costringendo Castellaneta a fermare il gioco: 12-12. Altalena di emozioni: Bernardi di prima riporta l’Indeco avanti, Fiorillo attacca out (16-16) e Cofano mura Lorusso (16-17). Il finale è tutto da gustare: Pisani batte e difende bene, Fiorillo trova un ace (21-19), Cofano firma il nuovo pari 21, Carachino mura Del Vecchio, Campanale mette in crisi la ricezione avversaria e il muro di Pisani regala il match all’Indeco: 25-23.

Nel prossimo turno, come da calendario, capitan Del Vecchio e compagni osserveranno il turno di riposo. L’Indeco ritornerà in campo il 6 marzo prossimo quando in trasferta affronterà Andria, alle ore 18, nella gara valevole per la settima giornata di questa prima parte di campionato.

Lascia il tuo commento
commenti