In finale playoff si giocherà al meglio di due gare su tre, con il fattore campo dell'eventuale bella in mano al Turi, primo classificato nell'altro girone dei playoff

Pallavolo Molfetta, battuto il Grottaglie: sua la finale promozione

Vittoria doveva essere e vittoria è stata per i biancorossi di mister Avellis che nell'ultimo match del girone dei playoff battono Grottaglie per 3-0. Adesso i biancorossi affronteranno Turi nella finale playoff

Volley
Molfetta domenica 05 maggio 2019
di Angelo Ciocia
Selfie vittoria della Pallavolo Molfetta
Selfie vittoria della Pallavolo Molfetta © n.c.

Immensa Pallavolo Molfetta. Vittoria doveva essere e vittoria è stata per i biancorossi di mister Avellis che nell'ultimo match del girone dei playoff battono Grottaglie per 3-0.

Match insidiosissimo in quanto le compagini, alla vigilia, erano distanti un solo punto. La vittoria di una o dell'altra avrebbe decretato la finalista dei playoff promozione.

Avellis schiera Campanale in regia con Fiorillo in sua diagonale. A schiacciare e ricevere il duo Sasso - Bellapianta. Al centro Pisani e Allegretta, libero Caputo.

Dopo una prima fase di studio, la Pallavolo Molfetta scappa per 10-6, ma Grottaglie non molla di un centimetro e si fa sotto: 13-10, che poi diventa 15-14. Il timeout chiamato dall'allenatore molfettese suona la sveglia nella metà campo biancorossa: 20-15. Un piccolo blackout da fiducia ai tarantini che si fanno sotto (23-22), ma i molfettesi fanno loro il parziale grazie all'attacco out dell'opposto ionico, Strada: 25-22.

La seconda frazione inizia con la novità Poli in luogo di Bellapianta, cambio già avvenuto negli ultimi scambi del primo parziale. Monologo biancorosso che sin dalle prime battute distanziano Grottaglie: 10-4. A metà parziale i biancorossi sono ancora avanti (14-8), preludio di un set che si conclude 25-20 in favore dei ragazzi di mister Avellis.

Terzo set letteralmente al cardiopalma. Molfetta distanzia Grottaglie (11-7), che però si rifà pericolosamente sotto (17-16); si giunge alla parità (20-20), ma è qui che viene fuori la determinazione dei giovani biancorossi che distanziano Grottaglie (23-30), soffrono (24-23) e chiudono match e qualificazione con l'attacco di Sasso: 25-23.

Ottima prova di Fiorillo, autore di numerosi attacchi vincenti nei momenti topici del match. Caldi i centrali Pisani e Allegretta, serviti da Campanale e supportati dal gran lavoro sporco, in difesa e ricezione di Caputo. Bene Sasso che si è diviso tra ricezione e attacco e positivo l'ingresso di Poli.

Con questa vittoria, la Pallavolo Molfetta è giunta seconda nel suo girone di qualificazione e affronterà la prima dell'altro girone, Turi, per la finale playoff che decreterà il passaggio in Serie B. Si giocherà al meglio di due gare su tre, con il fattore campo (prima gara a Turi, gara 2 al PalaPoli ed eventuale "bella" in casa del Turi) in mano al Turi, prima classificata sia in regular season, sia nell'altro girone dei playoff.

Un 2019 favoloso per Avellis e i suoi ragazzi: partiti in sordina nelle prime giornate di campionato, i biancorossi hanno compiuto una straordinaria remuntada in campionato che è valsa il quarto posto, utile per giocarsi il girone dei playoff. E da quarti in classifica, la vera outsider del campionato, ha risposto presente mettendo in riga, ed eliminando dalla corsa promozione, la prima del proprio girone di regular season, Grottaglie, e la seconda dell'altro girone di regular season, il Gravina.


Lascia il tuo commento
commenti