Verso le elezioni

Centrodestra, accordo in vista con Pasquale Mancini e Annalisa Altomare?

Sarebbe un'eventualità emersa in queste ultime ore. Dovesse essere confermata l'indiscrezione, si passerebbe alla scelta del candidato

Politica
Molfetta martedì 21 febbraio 2017
di La Redazione
Annalisa Altomare in Consiglio Comunale © MolfettaLive

Si avvicinerebbe la svolta per il centro destra molfettese. Il senatore Antonio Azzollini, infatti, secondo alcune indiscrezioni, avrebbe trovato un'intesa con Annalisa Altomare e Pasquale Mancini. 

Tutto sarebbe ancora embrionale ovviamente. Ma queste novità sembrerebbero preludere a una nuova, importante fase della campagna elettorale.

Siamo ancora nel campo delle ipotesi, a ogni modo, e vedremo cosa regaleranno le prossime ore. Conferme o cambi di direzione.

Se queste ipotesi dovessero essere confermate, ora occorrerebbe lavorare sul candidato sindaco. E sarebbe decisamente la priorità dei giorni che seguiranno.

Lascia il tuo commento
I commenti degli utenti
  • francesco de pinto ha scritto il 27 febbraio 2017 alle 14:08 :

    Sig. Favuzzi Damiano, una sola domanda lei chi è? Dove la verifichiamo la sua competenza? So, leggendo Internet, che sta facendo il presidente di un comitato di quartiere; quindi? Io sono una persona più che soddisfatto di come la d.ssa Natalicchio ha amministrato Molfetta nei suoi tre anni di amministrazione. Finalmente abbiamo visto un politico a contatto diretto della gente, finalmente abbiamo visto un politico che non si chiudeva nel suo ufficio e che ha lavorato per la Città almeno 10 h al giorno a tempo pieno. I problemi non si risolvono con la bacchetta magica e stando dietro una tastiera di computer e sono certo che se la lasciavano lavorare tranquillamente, specialmente quelli che si professavano suoi amici, finiva di risolvere i problemi di Molfetta. Io se la d.ssa Natalicchio si ripresentasse come candidato Sindaco la rivoterei 10.000 volte. Rispondi a francesco de pinto

  • RUFUS RECCHIA ha scritto il 22 febbraio 2017 alle 17:06 :

    FORZA ITALIA (il testo dell’inno ufficiale) Forza alziamoci il futuro è aperto entriamoci e le tue mani unite alle mie energie per sentirci più grandi - grandi Forza Italia mia che siamo in tanti a crederci nella tua storia un’altra storia c’è la scriveremo noi con te e Forza Italia per essere liberi e Forza Italia per fare e per crescere e Forza Italia c’è il grande orgoglio in noi di appartenere a te ad una gente che rinasce con noi nella tua storia un’altra storia c’è la scriveremo noi con te e Forza Italia è tempo di credere dai Forza Italia che siamo tantissimi e abbiamo tutti un fuoco dentro al cuore un cuore grande che sincero e libero batte forte per te Forza Italia con noi !   Torna indietro Rispondi a RUFUS RECCHIA

  • angelo gadaleta ha scritto il 22 febbraio 2017 alle 16:30 :

    Sign. Favuzzi, sarebbe lei o Mancini il salvatore della nostra citta’? Siete voi in grado di risolvere i problemi di Molfetta?? e come? con il professore che vi spiega alla lavagna i buoni o cattivi?? La invito a riflettere e meditare sull passato politico del suo maestro e l’arroganza con cui annovera le sue capacita’ manageriali o presunte tali. La soluzione la potra’ letra quelle righe critte su quella lavagna, che ha copiato dal web, Rispondi a angelo gadaleta

    Damiano favuzzi ha scritto il 26 febbraio 2017 alle 13:40 :

    Sig. Angelo , per sua informazione i miei studi sono terminati molto tempo fa, facciamo così, io non ho quella presunzione di risolvere la disastrosa situazione che versa Molfetta lasciata da chi ha amministrato nell’ultimo decennio , Destra e Sinistra , io ci metto la mia faccia e reputazione di persona che non ha mai avuto a che fare con la politica ma ci provo , se lei è così presuntuoso di essere il migliore lo faccia . Rispondi a Damiano favuzzi

  • vincenzo gadaleta ha scritto il 22 febbraio 2017 alle 14:01 :

    Damiano, forse hai gia’ dimenticato che il tuo padre putativo, e’ stato per anni a fianco di Azzollini. Condivideva e pianificava percorsi e lo elogiava ad ogni ripresa. Noi non abbiamo dimenticato e per questo non lo voteremo. Rispondi a vincenzo gadaleta

    Damiano Favuzzi ha scritto il 26 febbraio 2017 alle 13:33 :

    Sig.Vincenzo il sottoscritto non ha nessun padre putativo. Uno solo ne ho avuto di padre. Non mi interessa se lo votate o meno , ho solo sollevato la disinformazione dell’art.e non per ultimo solo perché una persona ha condiviso un pensiero deve essere marchiato a vita? Ha per caso rubato, ha commesso omicidi ? Si è arricchito sulle nostre spalle ? Credo di no , anzi faccia una cosa continui a votare per i soliti noti così magari contribuirà a far morire prima la nostra Molfetta. Io sarò a posto con la mia coscienza. Rispondi a Damiano Favuzzi

  • anna mezzina ha scritto il 22 febbraio 2017 alle 13:56 :

    Sign. Favuzzi, penso che per espletare il compito che vi prefiggete, dovreste avere competenza e capacita’. L’entusiasmo non basata... Naturalmente mi riferisco al suo partito, cosi’ anche agli altri. Nello specifico, le chiedo di illustrarmi la sua competenza relativa all’argomento di sua pertinenza, cioe’ la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti. Lei veramente pensa che siamo cosi’ sciocchi da affidare il un problema cosi’ complesso alla sua persona?? e mi fermo qui! Rispondi a anna mezzina

    Damiano Favuzzi ha scritto il 26 febbraio 2017 alle 13:26 :

    Mi viene chiesto la mia competenza in materia ? Può digitare il mio nome e cognome su You tube e può farsi una idea . Ma volevo invece chiederle una cosa se mi permette, Ha fatto la stessa richiesta anche a chi ha amministrato la cosa pubblica ? Sa io vivo bene del mio lavoro e le posso garantire che sono molto competente in quel che faccio , e affidare la gestione della cosa pubblica nelle mani di gente incompetente be non mi va proprio.Io ci metto la faccia e la mia disponibilità di tempo rubato alla mia famiglia, lo faccia anche lei . GRAZIE Rispondi a Damiano Favuzzi

  • CARLOSTEVEZ ha scritto il 21 febbraio 2017 alle 17:12 :

    Altomare e Azzollini insieme? Allora sono alla frutta Rispondi a CARLOSTEVEZ

  • anna mezzina ha scritto il 21 febbraio 2017 alle 15:30 :

    Ma dove va Mancini senza Natalicchio? e dove vanno questi due senza il Senatore?? vedrete che si accorperanno per generare la peggiore malapolitica Molfettese. Rispondi a anna mezzina

  • lia de cesare ha scritto il 21 febbraio 2017 alle 08:17 :

    Quello che scrivete e’ ormai certezza. Non hanno nessun bacino elettorale che li consentirebbe di vincere in solitaria. Quindi si consolideranno sotto un unica bandiera, con un unica intenzione: continuare ad esurpare il bene di questa citta’. Il gioco era chiaro dall’inizio, ma non andra’ in porto perche’ i molfettesi sanno vedere lungo. Che si vergognassero! Rispondi a lia de cesare

    Favuzzi Damiano ha scritto il 22 febbraio 2017 alle 07:05 :

    Pur di non fare i conti con la realtà preferiamo convivere con la finzione, spacciando per autentiche le ricostruzioni ritoccate o distorte su cui basiamo la nostra visione del mondo.La notizia falsa e tendenziosa nei confronti del Candidato Sindaco di Officine Molfetta non può essere oggetto di offese da parte di chi sa solo spettegolare senza muovere un solo dito per migliorare le condizioni tragiche in cui versa Molfetta. Evidentemente si dimentica che chi ha amministrato Molfetta si chiama Antonio Azzollini (prima ) e Paola Natalicchio (dopo ) . Rispondi a Favuzzi Damiano

    corrado altomare ha scritto il 10 marzo 2017 alle 15:35 :

    Il sig. Pasquale Mancini coordinatore del Movimento L’Officina, a cui lei aderisce sig. Favuzzi, è stato per anni Segretario del partito del sen. Antonio Azzollini mentre quest’ultimo sgovernava Molfetta. Ma di cosa sta parlando? Ma lei crede che cambiando cappotto la gente non vi riconosce più? Pura illusione, la gente è molto più sveglia di quanto lei pensa. Rispondi a corrado altomare

Le più commentate
Le più lette