Molfetta fa suo il derby contro Gravina

Calcio
oggi, dom 17 gennaio
La Molfetta Calcio si dimostra gigante tra le mura amiche del Poli. Anche il Gravina soccombe alla tenacia dei biancorossi che battono di misura i murgiani nel derby che metteva in palio importanti punti salvezza a un terzo del campionato.   Bartoli si mette sull'offensiva
LIVEYOU

Diventa protagonista dell'informazione: pubblica ora la tua notizia

Con LiveYou, oltre ad avere accesso a tutti i servizi dei portali LiveNetwork.it ®, sarai tu a divulgare le notizie che riguardano la tua città.

Sènd Endùenne mèschere e sùene, tra fede e tradizione

Attualità
oggi, dom 17 gennaio
"Sènd Endùenne mèschere e sùene". Molto più di un detto popolare molfettese.   Liturgicamente oggi si ricorda la figura di Sant’Antonio Abate, protettore degli animali. La tradizione molfettese, diffusa un po’ in tutto
di Stefania Leo

In Italia ci sono circa 500 varietà di olive autoctone. La Puglia, con una superficie dedicata a questa coltivazione pari a 360.000 ettari, ospita 21 cultivar... Continua a leggere

Girone di ritorno per la Femminile Molfetta, al Pala Poli arriva il Lamezia

Calcio
oggi, dom 17 gennaio
Una settimana dopo il successo interno per 5-0 ottenuto sulla New Cap 74, per la Femminile Molfetta è tempo di un altro importante esame, con la sfida alla Vigor Lamezia, unica formazione capace di sconfiggere le biancorosse in tutto il 2020. Nella giornata di ieri, tutto

107 anni portati con orgoglio. Auguri, nonna Maria!

Le foto
Attualità
sab 16 gennaio
Maria Piccininni, vedova Germinario, classe 1914, spegne oggi 107 candeline.  Alle spalle una vita non facile, attraversata da due guerre mondiali e da molte cicatrici dell’anima, superate con carattere e fede incrollabili. Segno di croce e preghiera aprono e chiudono
Un rito che unisce fede e tradizione e che si perpetua da secoli. La benedizione degli animali nel giorno di Sant’Antonio Abate, protettore degli animali domestici, del bestiame e del lavoro del contadino, è un’antica usanza che accomuna molti paesi, dal nord al
Prosegue la vicenda dell'avvocato Vittorio Zagami, attualmente detenuto presso il carcere di Trani per il capo di imputazione che lo vede coinvolto in un caso di appropriazione indebita ai danni di una sua ex cliente. Tuttavia, nella giornata di ieri, è
Nei giorni scorsi, la Guardia di Finanza di Molfetta ha effettuato dei controlli nell'ambito dei buoni spesa erogati dal Comune durante il periodo del lockdown. I voucher, che avevano finalità di sostegno e supporto economico, erano destinanti alle famiglie più

Aquile Molfetta - Barletta rinviata causa covid

Calcio
sab 16 gennaio
Sono tre i match rinviati, causa covid, nel girone di serie B di calcio a 5 dove militano le Aquile Molfetta. Tra i match rinviati anche quello dei biancorossi. "Aquile Molfetta ferme ai box, vista la mancata possibilità del Barletta di poter giocare a causa di un
«Siamo estremamente preoccupati per quanto l'Istituto superiore di Sanità ha oggi reso pubblico e per quanto il Governo ha fatto di conseguenza, rendendo più rigide le regole di zonizzazione al punto da mandare in zona arancione molte regioni italiane. L'Istituto
Presentato il progetto “Colto e mangiato” proposto al Comune dall’Associazione Auser Onlus di Molfetta, che vedrà la realizzazione e la gestione di un orto sociale da parte di anziani, con il coinvolgimento di studenti del territorio, volontari del Corpo
Investi sul tuo futuro. In prossimità della fine della scuola secondaria di primo grado (scuola media) è opportuno scegliere, per bene, un percorso di studi adeguato e con uno sbocco lavorativo. Uno di questi è quello rappresentato dal diventare un Geometra.
L’Istituto “Mons. Antonio Bello” di Molfetta è la strada verso il tuo futuro per conoscere, imparare e collaborare in un clima positivo e nel rispetto delle regole comuni.   Grazie agli indirizzi del Professionale, del Tecnico Tecnologico e
La Molfetta Calcio è pronta per il primo derby barese della stagione al Poli. Un match salvezza a tutti gli effetti tra due squadre con politiche simili, mirate alla valorizzazione dei giovani senza spese folli e soprattutto al mantenimento della quarta serie nazionale.   Separate
Foto e Video
VAI ALLA SEZIONE MULTIMEDIA
Notizie dal network
Cronaca
oggi, dom 17 gennaio
I decessi: 5 in provincia di Bari, 3 in provincia BAT, 3 in provincia di Brindisi, 9 in provincia di Foggia, 4 in provincia di Taranto, 1 residente fuori regione