La cronaca del match

Molfetta Hockey, buon pareggio su una pista difficile

I molfettesi nel finale vedono svanire il colpaccio a Novara

Altri Sport
Molfetta lunedì 20 marzo 2017
di La Redazione
La Molfetta Hockey © n.c.

Il divertimento continua. Sembra di essere bambini al luna park, ogni giostra è quella sulla quale si vorrebbe salire. E guai a tornare a casa senza averle provate tutte in questo finale di campionato: non c’è partita che faccia sbadigliare, questa in sintesi è il momento dei biancorossi in questa fase del campionato. Dopo le emozioni al PalaFiorentini di sabato scorso, i biancorossi ci riprovano a Novara, su una pista difficile, e per poco non riescono a fare il colpaccio. Solo a un minuto dal termine infatti  i novaresi  sono riusciti a trovare la rete del pareggio con Brusa.

I biancorossi sono scesi in pista con la voglia di tornare a casa il risultato pieno provando a sorprendere gli avversari; cosi dopo meno di tre minuti Maurizio Sinisi, al suo diciotessimo centro stagionale, riusciva a portare in vantaggio i biancorossi. I ragazzi di Catia Ferretti riuscivano non solo a gestire il vantaggio ma a rendersi pericolosi.

Nel secondo tempo il Novara aumenta i giri del proprio motore trovando il pareggio grazie a Ferrari su un tiro di prima, per l’espulsione di Lezoche.

I biancorossi ripartono, senza farsi intimorire dagli avversari e si riportano con Lezoche in vantaggio a cinque minuti dal termine. Nei minuti finali, cartellino blu per Sinisi, il portiere biancorosso Belgiovine dice no al Novara in diverse occasioni sino alla conclusione vincente di Brusa, che inchiodava il punteggio sul 2-2 finale.

Un pareggio dal retrogusto amaro: infatti i biancorossi in pista hanno dimostrato ottime giocate e avrebbero meritato l’intera posta in palio; una vittoria che avrebbe permesso di superare le dirette concorrenti all’ultimo posto utile per i play-off.

Resta comunque la soddisfazione per aver messo in atto un'altra prova positiva e rafforzato la convinzione che, continuando cosi, i biancorossi potranno raccogliere tante altre soddisfazioni sino al termine del torneo.

Lascia il tuo commento