Maria gestiva il negozio di famiglia, inaugurato nel ‘78, con amore e dedizione

Nuovo negozio in nome di Maria Grillo. I sogni non muoiono mai

Le parole di Massimo Grillo, fratello di Maria, volata via per un infarto il 15 dicembre scorso

Attualità
Molfetta mercoledì 27 gennaio 2021
di Alessia Sciancalepore
Maria Grillo
Maria Grillo © n.c.

Ben oltre il dolore per la perdita di una sorella e il senso di mancanza che ne deriva, c’è il bisogno di tenerne vivo il ricordo. Un tentativo di rivalsa, quasi estremo, per aggrapparsi alla vita e al suo essersi svuotata così, di colpo, in un 15 dicembre come tanti altri.

È così che la storia della famiglia Grillo prende forma. O perde forma, a seconda di come si voglia guardare ad una morte troppo prematura. Maria Grillo, infatti, aveva solo 41 anni quando un infarto ha deciso di recidere il filo che la teneva legata alla sua vita. Ma il risvolto tenace di questa vicenda parte proprio da qui, dalla famiglia e da un’infaticabile etica del lavoro.

“Maria era la più grande tra noi – racconta Massimo Grillo, uno dei due fratelli – e gestiva con genuina passione un negozio d’abbigliamento qui a Molfetta che aveva preso in gestione dalla nostra famiglia”.

Non un negozio qualsiasi, ma un’attività che stava in piedi da oltre 40 anni e che aveva visto tutti i volti di Molfetta dal lontano 1978. 

Un tempismo, non solo ingiusto ma certamente anche beffardo, quello che ha strappato Maria alla sua esistenza e ai suoi progetti. Idee e sogni che, però, trovano nuova luce; lo spiraglio per realizzarsi, nonostante tutto.

“Volevamo ampliare il negozio di famiglia – prosegue Massimo – ma la sua morte ci ha completamente bloccati. Ma i nostri genitori hanno deciso di non darsi per vinti e, nonostante l’età, hanno scelto di rimettersi in gioco, per quanto possibile. Hanno deciso di prendere quel negozio che Maria aveva iniziato ad immaginare e renderlo un progetto concreto. In sua memoria e in suo onore soprattutto”.

La scelta dolceamara di ricominciare, rimboccandosi le maniche e portando avanti il sogno della propria figlia. Quel sogno che, invece, a Maria Grillo si è spezzato tra le mani.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Mauro Solimini ha scritto il 02 febbraio 2021 alle 19:20 :

    Lo ho conosciuta.Una ragazza umile e priva di malizia.Ciao Maria.. Rispondi a Mauro Solimini

  • Zia Rosa ha scritto il 27 gennaio 2021 alle 12:44 :

    Chi si ama non muore mai Rispondi a Zia Rosa

  • Monia de bari ha scritto il 27 gennaio 2021 alle 09:12 :

    Ciao Maria..❤️. Rispondi a Monia de bari