L'iniziativa

L'ANPI ricorda Benedetto Petrone

Domenica, a 44 anni di distanza dall'assassinio, si ricorderà Benedetto Petrone al campo a lui dedicato

Attualità
Molfetta giovedì 25 novembre 2021
di La Redazione
Benedetto Petrone
Benedetto Petrone © n.c.

A 44 anni di distanza dal brutale omicidio di Benedetto Petrone, commesso dai fascisti ai danni del diciottenne militante comunista, l’ANPI di Molfetta “Giovanni e Tiberio Pansini” ricorda il feroce assassinio squadrista.

Domenica 28 novembre i partigiani molfettesi, e tutti coloro che si ritrovano negli ideali antifascisti, democratici e repubblicani, si ritroveranno presso il Campo Sportivo “B. Petrone” alle ore 16:30 per ricordare Benedetto.

Per ricordare ancora quello che accadde nel lontano 28 novembre 1977 quando il giovane barese fu vittima di un agguato fascista in cui, come la magistratura ha poi stabilito, fu scagliata una coltellata mortale dalla mano di Pino Piccolo.

Per ricordare che se anche il pericolo fascista sembra essere scomparso, cova invece ancora l’odio sotto le ceneri, o tenta di riemergere con nuovi volti, nuove sigle, nuovi colori che nulla però hanno a che fare con la democrazia e la Costituzione.

L’ANPI Molfetta invita quindi tutti a ritrovarsi domenica 28 novembre alle 16:30 presso lo stadio “B. Petrone” dove verrà inoltre posta una corona di fiori sotto la targa in ricordo del giovane Benedetto, delle sue speranze e delle sue idee democratiche, antifasciste e pacifiche che è nostro dovere continuare a tenere vive.

Lascia il tuo commento
commenti