La scuola come “Cuore pulsante” della città e del territorio locale

I licei Einstein-Da Vinci impegnati nel progetto “Scuola in movimento”

Una formazione a tutto tondo che promuove lo sviluppo di ogni studente e prevede la valorizzazione dello sport e dell’attività fisica come base imprescindibile per uno sviluppo armonico dei giovani

Attualità
Molfetta domenica 23 gennaio 2022
di La Redazione
Liceo Einstein - Da Vinci
Liceo Einstein - Da Vinci © n.c.

La Scuola come luogo privilegiato della formazione integrale della persona e come “Cuore pulsante” della città e del territorio locale. È l’obiettivo che i Licei Einstein-da Vinci perseguono ormai da tempo. Non solo attraverso l’ordinaria attività curricolare e la correlata progettazione didattica specifica, che tiene conto della formazione culturale in senso stretto e che si è arricchita negli ultimi anni delle numerose curvature didattiche (dal Cambridge IGCSE al Biomedico e allo STEAM), ma anche con una formazione a tutto tondo che promuove lo sviluppo di ogni studente e di tutto lo studente e che prevede la valorizzazione dello sport e dell’attività fisica come base imprescindibile per uno sviluppo armonico dei giovani.

Lo sport è una delle forme di promozione più efficaci per un territorio, in quanto capace di esaltarne le peculiarità geografiche e turistico-sociali. D'altronde il valore che l’attività sportiva riveste per una città è testimoniato dal numero di associazioni che operano in tale contesto. I Licei molfettesi, infatti, rifuggendo da qualsiasi logica autoreferenziale, hanno istituito Reti di collaborazione, nell’ambito del Progetto “#scuolainmovimento”, con l’Istituto di Istruzione Secondaria di Primo Grado “G. Pascoli”,  l’ASD Atletica Aden Exprivia e la Lega Navale Italiana Sezione di Molfetta per attivare interventi formativi centrati sulle competenze chiave europee: imparare ad imparare, competenze sociali e civiche, consapevolezza ed espressione culturale, spirito d’iniziativa. Detti traguardi vengono coltivati non solo con le ben note performance teatrali che connotano, ormai da anni, i due Licei sul territorio (ricordiamo “La lotta e il contrasto al femminicidio” e “Io ricordo…” come contributo allo sviluppo di una coscienza sociale condivisa con la città), ma anche con collaborazioni con il mondo dell’associazionismo sportivo che ha visto impegnata l’istituzione scolastica ad organizzare eventi di interesse comune: Corsi di remata, nell’ambito del Progetto Scuola Estiva, considerata la presenza della Lega Navale Italiana e la vocazione marittima della città che da sempre si propone di divulgare e sostenere la cultura nautica nel territorio; incontri con testimoni del mondo dello sport; giornate dedicate a tornei sportivi con la partecipazione anche di altre realtà scolastiche.

La finalità dell’Accordo di Rete è quella di promuovere l’amore per lo Sport come straordinario mezzo di supporto ai corretti stili di vita, partendo dai ragazzi per arrivare alla gente comune e di allestire spazi in cui stimolare la partecipazione attiva della comunità, sulla scia dell’esempio virtuoso dato dal Comune di Molfetta di realizzare infrastrutture funzionali volte a rilanciare le periferie cittadine. Si, perché la Scuola realizza pienamente la sua “Mission” sul territorio se si fa strumento attivo della crescita della Città in cui è chiamata a svolgere il suo compito educativo e formativo.

Lascia il tuo commento
commenti