Ultimo giorno di scuola da prof

Don Gino Samarelli va in pensione, lascia la cattedra di religione del Liceo Classico

Continuerà la sua attività parrocchiale presso il Duomo

Attualità
Molfetta giovedì 13 giugno 2019
di La Redazione
Don Gino Samarelli nella palestra del Liceo Classico
Don Gino Samarelli nella palestra del Liceo Classico © n.c.

Per molti molfettesi è stato un prete amico, che con il suo attivismo parrocchiale ha ravvivato una delle periferie della città per tanti anni, quando era parroco alla Chiesa della Madonna della Rosa. Per tanti altri, in particolare per diverse generazioni di ragazzi, è stato un professore, anzi, il professore di Religione. Oggi don Gino Samarelli va' in pensione, lasciando vacante la cattedra di religione del Liceo Classico "Leonardo da Vinci" di Molfetta, che per anni ha occupato.

Don Gino è infatti stata una delle colonne portanti del Liceo molfettese, silenzioso regista di moltissime delle iniziative culturali della scuola. Mediatore, uomo di cultura, è riuscito per anni con il suo stile a mettere la firma, assieme agli altri docenti e agli studenti, di iniziative quali il flashmob del 25 novembre per la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne o come la Giornata della Poesia o ancora, la Notte Bianca del Liceo Classico.

Anche durante le ore di lezione, del prof. Samarelli gli studenti ricorderanno sempre la disponibilità a trattare argomenti di attualità, a tenere vivo lo sguardo sul mondo dell'oggi, a fare della Religione cattolica uno strumento finalizzato ad analizzare la complessità delle cose e dei sistemi che ci circondano. Oggi la scuola molfettese perde una figura importante, che siamo sicuri continuerà incessantemente ad operare in città, soprattutto al Duomo, parrocchia dove adesso svolge l'attività ecclesiastica.


Lascia il tuo commento
commenti