Musica, arte, confronto pubblico e culturale. L'appuntamento è per questa sera alle 21, proprio sulla muraglia

Comitato Muraglia Bene Comune: «No alla privatizzazione della muraglia»

"Noi crediamo nella difesa della cittá pubblica, libera dal degrado innanzitutto culturale e basata sul rispetto dei suoi beni comuni. Contro questa privatizzazione, intendiamo avviare una mobilitazione collettiva popolare"

Attualità
Molfetta domenica 25 agosto 2019
di La Redazione
La muraglia
La muraglia © Liberatorio Politico

Riceviamo la nota del Comitato Muraglia Bene Comune, che questa sera sarà presente sulla muraglia per dire no alla privatizzazione del bene comune molfettese. Di seguito il corpo della nota.

Siamo un gruppo di liberi cittadini, impegnati attivamente, ogni giorno, a migliorare la vita della nostra cittá. Non crediamo nella privatizzazione degli spazi pubblici, né pensiamo che in nome del decoro urbano possa essere ridotta la possibilitá di fruire dei luoghi di condivisione e del patrimonio cittadino.

Noi crediamo nella difesa della cittá pubblica, libera dal degrado innanzitutto culturale e basata sul rispetto dei suoi beni comuni.

É in corso un processo di privatizzazione di Molfetta, contro cui intendiamo avviare una mobilitazione collettiva e popolare.
La Molfetta pubblica e aperta non ci sta. Nessuno puó far divieto ai cittadini, senza motivate ragioni, di attraversare i luoghi di Molfetta, viverli, farne spazio di socialitá, comunitá e convivialitá.

Contro ogni forma di degrado sociale e deriva securitaria e contro ogni restrizione all'accesso dei cittadini agli spazi pubblici urbani, invitiamo, a partire dal Sindaco di Molfetta Tommaso Minervini di cui auspichiamo la presenza, tutti i cittadini a unirsi a noi per una serata in cui l'arte e il confronto democratico saranno protagoniste.

Disarmiamo i beni comuni. Riprendiamoci gli spazi pubblici. Ricostruiamo la Molfetta pubblica e aperta. Appuntamento domenica 25 dalle 21 e oltre le 23 sul bene pubblico Muraglia. Musica, arte e confronto pubblico.


Lascia il tuo commento
commenti