Le dichiarazioni dell'assessore

Mariano Caputo: «Con la pista ciclabile mettiamo le basi per una mobilità realmente sostenibile»

Continuano i lavori dopo via Binetti e via Cozzoli

Attualità
Molfetta giovedì 19 settembre 2019
di La Redazione
Mariano Caputo
Mariano Caputo © n.c.

Continuano i lavori per la realizzazione della pista ciclabile di levante. Dopo i lavori lungo via Binetti, via Cozzoli, si prosegue lungo viale XXV aprile fino a raggiungere l’incrocio con la statale. Cantieri sono previsti anche in prossimità dell’Istituto magistrale e in prossimità dell’istituto tecnico commerciale.

«Andiamo avanti con i lavori, come previsto – conferma l’assessore ai lavori pubblici, Mariano Caputo – stiamo mettendo le basi per una mobilità davvero sostenibile».

I lavori per la realizzazione del percorso di ponente partiranno, al termine dei lavori del tratto di levante, dal retro della stazione ferroviaria proseguirà lungo via Madonna della Rosa, attraverserà il ponte pedonale sul cavalcavia di via Terlizzi, passando al centro dell’ampio marciapiede pedonale di via don Samarelli, poi viale della Repubblica, via Ugo La Malfa e risalirà via Achille Salvucci per arrivare al Liceo Scientifico, al Ferraris e al Liceo Tecnologico Montalcini. Altra bretella raggiungerà la Basilica Madonna dei martiri dando, di fatto, avvio ai primi lavori di riqualificazione del waterfront di ponente.

Le piste ciclabili saranno realizzate con fondi rivenienti da un mutuo CONI.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Mica Io ha scritto il 19 settembre 2019 alle 13:43 :

    Ma con la sostenibilità centra per caso qualcosa il fatto che le strade siano sporche ed impraticabili per le auto e per i pedoni? Giusto per curiosità. Ed anche il fatto che il 90% dei cittadini possessori di patente di guida parcheggi alla CDC non rispettando divieti e nemmeno gli altri automobilisti (ovvero occupando più spazio di quello che dovrebbero)? Rispondi a Mica Io