Richiesto investendo sulla sanità pubblica

"In Puglia impossibile prenotare esami e visite mediche"

La denuncia dello Sportello Medico Molfetta

Attualità
Molfetta venerdì 25 settembre 2020
di La Redazione
La denuncia dello Sportello Medico Molfetta
La denuncia dello Sportello Medico Molfetta © n.c.

Da 2 giorni il portale di Puglia Salute è in manutenzione ed era stato assicurato un ritorno alla normalità per il 24 settembre; nella stessa data però è comparso un aggiornamento che rimanda ad oggi il ripristino del servizio. Non sarebbe un grosso problema se non fosse, purtroppo, l'unico modo per prenotare esami e visite e fare disdette, fatta eccezione per il servizio a pagamento offerto dalle farmacie. Infatti a tutt'oggi i CUP in Puglia sono assolutamente chiusi e gli stessi operatori invitano chiunque si rechi presso i loro sportelli ad accedere al portale Puglia Salute. Questa tragica situazione riguarda decine di migliaia di pugliesi malati completamente allo sbando nonostante il generoso impegno degli operatori sanitari. Non ci risulta nessun piano straordinario per riassorbire gli ulteriori ritardi provocati dal periodo di lockdown. Ma chiaramente oltre il danno c'e' la beffa dell'intervista di ieri sul quotidiano "La Stampa" in cui il neo assessore alla sanità Lopalco annuncia che per risolvere il problema delle liste d'attesa è necessario eliminare i tetti di spesa per la sanità privata. Chiediamo con forza che venga subito predisposto un piano straordinario per riaprire i CUP e per tagliare le liste d'attesa investendo sulla sanità pubblica e non regalando i soldi pubblici alle strutture private.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Cosimo la Forgia ha scritto il 25 settembre 2020 alle 14:22 :

    Nonostante tutto avete votato Emiliano ignorando candidati seri come Scalfarotto. Ora tenetevelo e ringraziate tanto il PD della ditta D'Alema & C. che c'è lo hanno propinato. Rispondi a Cosimo la Forgia