Fiamme nel campo nomadi

L'allarme lanciato alle 13 di ieri da agenti di Polizia Municipale. Il rogo è stato domato dai Vigili del Fuoco, ma assieme alla baracca sono andati bruciati tutti i documenti degli occupanti

Cronaca
Molfetta giovedì 12 gennaio 2012
di La Redazione
© n.c.

Fiamme nell'estrema periferia di Molfetta, in via Salvo D'Acquisto nel quartiere 167, a ridosso della statale 16bis.

Un incendio è divampato - per motivi ancora da definire - nel campo nomadi. A dare l'allarme, intorno alle 13, una pattuglia di Polizia municipale, in quel momento in servizio nei pressi della scuola primaria "Zagami".

Giunti sul posto guidati dalla densa colonna di fumo nero, i vigili hanno notato una baracca completamente avvolta dalle fiamme e hanno allertato i Vigili del Fuoco, che hanno domato l'incendio.

Illesi gli occupanti, ma il capanno costruito con mezzi di fortuna è andato completamente distrutto. Al suo interno anche i documenti dei nomadi: momenti di dolore e rabbia.

Non è la prima volta di un incendio in via Salvo D'Acquisto. Era il 19 febbraio 2009, quando andarono in fumo tre delle quattro baracche dell'insediamento, costruite raccattando in giro per la città legname, cartoni e lamiere. Pochi mesi prima, nell'ottobre 2008, ancora fiamme: ma in quel caso, secondo gli inquirenti, furono gli stessi rom ad appiccarle al momento di abbandonare il campo.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • millano1v ha scritto il 12 gennaio 2012 alle 14:21 :

    sono arrivati in due e tutti sanno i nomadi come vivono e cosa fanno nelle città nei cassonetti di spazzatura alle fontane e tanto altro nessuno si e mai seriamente interessato di questo problema e chi li toglie più adesso vedi quanti sono e una vergogna. Rispondi a millano1v

  • shezan ha scritto il 12 gennaio 2012 alle 10:43 :

    Si ora magari ci toccherà anhe darli una casa.... E io Italiano devo pagare tarsu, im, corrente gas assicurazione auto... Mentre loro delinquono solamente a danni degli onesti cittadini. Vuoi stare in Italia??? Nn siamo razzisti... Ma comportati e vivi come tutti noi. Io italiano se dó uno scappellotto a mia figlia x educarla mi trovo gli assistenti sociali dietro casa... Loro tengono piccole creature tra smog freddo acqua e caldo!!!!!! Rispondi a shezan

  • maxam ha scritto il 12 gennaio 2012 alle 09:58 :

    E' vergognoso che l'amministrazione comunale consenta a qualcuno di vivere in quelle condizioni ed occupando abusivamente un immobile di proprietà comunale. Rispondi a maxam