Intervenuti vigili del fuoco e polizia locale

Vandali in azione nella piscina comunale

Intorno alle 10 un gruppo di "teppistelli" ha appiccato l'incendio nei locali all'interno dell'impianto

Cronaca
Molfetta lunedì 14 gennaio 2019
di La Redazione
Vigili del fuoco e polizia locale
Vigili del fuoco e polizia locale © molfettalive.it

Sarebbero stati due o tre teppistelli a causare l'incendio che, intorno alle 10.30, ha causato l'intervento dei vigili del fuoco in piscina comunale.

Almeno questa è la ricostruzione delle forze dell'ordine, giunte sul posto per i rilievi del caso e per relazionale sull'episodio al dirigente comunale competente.

Ad andare in fiamme sarebbe stato del materiale all'interno dell'impianto natatorio.

Non ci sarebbero stati grossi danni, a ogni modo, nel contesto di un ambiente comunque in gravi condizioni di abbandono. Il gruppo di vandali sarebbe entrato nell'impianto sfondando un accesso dal lato mare, e avrebbe appiccato l'incendio.

Ricordiamo che la gestione della piscina comunale è stata di poco aggiudicata dalla Sport Management Spa, società veronese che se ne occuperà per 25 anni.

Lascia il tuo commento
commenti