Appuntamento, mercoledì 12 gennaio 2022 presso l’Auditorium Madonna delle Rose alle 18.30

Domani quinto appuntamento di "Pensare Politicamente"

Con Angela Paparella e Francesco Allegretta si parlerà di scuola, educazione alla cittadinanza attiva, al bene comune, al senso dello Stato e delle istituzioni

Cultura
Molfetta martedì 11 gennaio 2022
di La Redazione
Pensare Politicamente
Pensare Politicamente © n.c.

La scuola è il luogo dove può orientarsi e maturare la significatività del divenire cittadino, è il luogo in cui possono confluire e declinarsi culture differenti superando stereotipi e pregiudizi. Una delle sfide formative della scuola è quindi quella di educare alla cittadinanza attiva, al bene comune, al senso dello Stato e delle istituzioni, attraverso al costruzione di un ponte con il territorio, con la città, con i problemi che attraversano la vita della comunità, a livello locale e planetario. Questo richiede però un grande cambiamento culturale e metodologico. L'insegnante dovrà operare secondo principi di responsabilità sociale, di equità e rispetto della diversità, di interculturalità e pari opportunità. E’ ancora  possibile considerare oggi la scuola come luogo  capace di promuovere le domande, capace di generare ricerca, incontro, pensiero, capace di gestire la divergenza come strategia di crescita comune? Una scuola capace di sopportare la perdita di certezze, di punti di riferimento, di riscoprire la propria identità nell’incompiutezza, permetterà a chi la abita di divenire cittadino del mondo.

Ne parleremo nel nostro quinto appuntamento del percorso: Pensare Politicamente, mercoledì 12 gennaio 2022 presso l’Auditorium Madonna delle Rose dalle 18.30 con Angela Paparella e Francesco Allegretta.

Ricordiamo che per poter partecipare all’incontro in presenza è necessario registrarsi al link https://forms.gle/ND4CmnoGqkkumPfe8 accedendo in presenza muntiti di green pass, utilizzando mascherine FFP2 e rispettando tutte le prescrizioni anticovid-19.

Sarà comunque possibile seguire gli incontri in diretta Facebook sulle pagine: “Citta dell’Uomo” e “Agorà. La Filosofia in piazza”. Ricordiamo che al termine del percorso formativo sarà consegnato l'attestato di partecipazione utile alla richiesta di riconoscimento di crediti formativi, da presentarsi al personale di facoltà universitaria o scuola superiore.

Lascia il tuo commento
commenti