Nominato direttamente dal governatore Michele Emiliano, resterà in carica per cinque anni

Piero de Nicolo è il nuovo Amministratore Unico di Arca Puglia Centrale

"Una carica sintesi di una nomina tecnica e politica. Dovremo creare sinergie con le varie amministrazioni comunali"

Politica
Molfetta mercoledì 15 settembre 2021
di La Redazione
Piero de Nicolo
Piero de Nicolo © n.c.

Piero de Nicolo è il nuovo Amministratore Unico di Arca Puglia Centrale, che si pone l'obiettivo di soddisfare il bisogno abitativo delle fasce meno abbienti e delle fasce di persone che non riescono ad accedere al libero mercato come immigrati e giovani coppie.

A rendere nota la carica, quinquennale a differenza di altri enti regionali, è la giunta regionale di oggi pomeriggio. Nella medesima giunta è stato votato il provvedimento che proroga gli attuali amministratori di Arca Capitanata e Arca Ionica sino al 15 ottobre.

"Credo che la mia nomina sia una sintesi tra una carica politica e una tecnica - spiega Piero de Nicolo - Sono docente di diritto privato dell'ambiente, avvocato e politicamente vicino a Michele Emiliano".

Poi uno sguardo a quello che sarà il ruolo di de Nicolo. "Faccio un esempio su Molfetta, casa mia - racconta - Sono oltre quindici anni che non si ha una programmazione di nuove case popolari anche se il tema espressamente sociale è superato. Dobbiamo guardare a immigrati e giovani coppie, come da mission dell'Arca Puglia. Credo che bisogna creare varie sinergie con le varie amministrazioni comunali, indipendentemente dai colori politici: grazie ai fondi, nei prossimi anni, sarà possibile costruire nuove case per chi ha bisogno di soddisfare l'esigenza abitativa. Questo sarà il mio compito, di cui sono onorato, nei prossimi cinque anni".

 

Lascia il tuo commento
commenti