La nota

Minervini presenta la sua nuova giunta. Rossiello e Camporeale le new entry

“Accolto l’invito alla responsabilità per il bene dell’intera città”

Politica
Molfetta mercoledì 24 novembre 2021
di La Redazione
La nuova giunta Minervini
La nuova giunta Minervini © n.c.

Gli assessori del gruppo “Popolari per Molfetta” hanno ritirato le dimissioni presentate il mese scorso, rispondendo all’appello del sindaco Tommaso Minervini per scongiurare l’arrivo del commissario prefettizio e uno scenario penalizzante per l’intera città.

“Avevo richiamato i gruppi politici e i consiglieri comunali – afferma il primo cittadino –  alla responsabilità per evitare lo scioglimento anticipato della consiliatura. Siamo in una fase delicata in tema di ripresa economica e di gestione della pandemia. Ci sono decine di progetti e milioni di euro che saranno finanziati dal Pnrr e la città non si può permettere di perdere questo treno: oggi si stanno delineando lo sviluppo futuro e il lavoro per i nostri giovani. Senza dimenticare che l’arrivo della quarta ondata e il proseguimento della campagna vaccinale per le terze dosi meritano una profonda attenzione e un dialogo costante con la Regione e l’Asl. Adesso attendiamo le decisioni del Consiglio comunale”.

Con il ritiro delle dimissioni di Maridda Poli e di Vincenzo Spadavecchia, arrivano altre due nomine assessorili per il completamento della giunta: Ninnì Camporeale e Giacomo Rossiello.

LE DELEGHE

Antonio Ancona (vicesindaco) ai Lavori pubblici

Ninnì Camporeale all’Urbanistica, Innovazione tecnologica, Appalti e contratti, Personale non dirigenziale.

Germana Carrieri alla Socialità.

Maridda Poli alla Sicurezza, Commercio, Infrastrutture della mobilità cittadina e costiera, Cultura.

Giacomo Rossiello all’Ambiente, Verde pubblico, Decoro urbano, Partecipate.

Vincenzo Spadavecchia alle Attività  produttive, Sport, Marketing, Contenzioso.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti