Le News
Verso le elezioni

Roberto Maggialetti annuncia la sua candidatura al consiglio comunale di Molfetta

L'imprenditore molfettese, patron di DF Theatre (ex Divinae Follie), in campo per una "nuova stagione"

Politica
Molfetta sabato 14 maggio 2022
di La Redazione
Roberto Maggialetti, candidato nella lista
Roberto Maggialetti, candidato nella lista "Molfetta in azione", a sostegno di Tommaso Minervini © Roberto Maggialetti

Roberto Maggialetti, imprenditore molfettese, membro del consiglio direttivo del Conbitur, amministratore del Df Theatre (ex Divinae follie), Pàlato e Gest Maggi Srl, già membro del comitato tecnico scientifico per le regole e i protocolli di riapertura su ristorazione, wedding e entertainment durante la pandemia, direttore generale di Baia delle Sirene e presidente di "Made in Molfetta", ha annunciato la sua candidatura alla carica di consigliere comunale in occasione delle prossime elezioni amministrative della città di Molfetta, nella lista "Molfetta in azione" a sostegno del candidato sindaco uscente Tommaso Minervini.

Lo ha fatto con un lungo post Facebook che ha già raccolto tantissime manifestazioni di sostegno.

"Ci ho pensato a lungo e ho scelto di candidarmi alle prossime elezioni comunali della nostra città.

Molti di voi mi conoscono da tanti anni e sanno che uno dei miei tratti distintivi è anche l'essere istintivo, perché senza istinto e senza quel pizzico di follia che mi contraddistingue, difficilmente avrei inaugurato nel tempo tante nuove avventure.

Tuttavia questa, invece, è una scelta che meritava la giusta riflessione, perché fare politica non può e non deve mai essere una scelta presa alla leggera.

Abbiamo sicuramente bisogno di leggerezza e affronterò questa campagna elettorale con il sorriso che mi ha sempre accompagnato, ma starò ben attento a non confondere mai la leggerezza con la superficialità.

Ho fatto questa scelta non perché "la gente me lo chiede" ma perché credo di poter dare un contributo onesto e significativo alla nostra città, come imprenditore, investitore, datore di lavoro, padre e figlio: prima di tutto un cittadino.

Molfetta è la mia terra, quella in cui ho sempre creduto e in cui sono rimasto: il potenziale della nostra città in cui ho puntato negli anni come imprenditore non mi ha mai deluso.

Le mie esperienze professionali nel settore turistico e dell'intrattenimento mi hanno permesso di conoscere a fondo questo territorio e le sue necessità ed è arrivato il momento di mettere tutto questo a disposizione della comunità.

Per decenni ho lavorato per i giovani e accanto a loro. Oggi più che mai i ragazzi e le ragazze hanno bisogno di noi e di una politica attiva, che non si limiti a parlare di loro ma che inizi davvero a parlare CON loro.

Questo deve tramutarsi in azioni concrete che partano dai loro bisogni reali e dalle loro necessità.

I nostri ragazzi e le nostre ragazze hanno sofferto in questi ultimi anni molto più di noi.

La pandemia ha rallentato la loro corsa verso il futuro e i loro sogni: noi abbiamo il dovere di accompagnarli nuovamente in pista (e questa volta non parlo di quella da ballo :)).

Tanti amici hanno scelto di prendere parte a questa campagna elettorale schierati nell'altro "fronte politico" e per me resteranno amici in ogni occasione: di guerre nel mondo ne abbiamo già a sufficienza, non ne servono altre.

Pertanto se sceglierete di percorrere questo pezzo di strada assieme a me potrete trovare solo proposte, costruzione e sorriso.

È vero che a volte "non ci sta niente da ridere", però è anche vero che come comunità usciamo da anni che ci hanno messo alla prova e continuano a farlo ogni giorno: solo insieme e con il sorriso potremo farcela, come ce l'abbiamo sempre fatta.

Molfetta ha bisogno di tutto questo.

Adesso non ci resta che incamminarci.

Oggi più che mai posso dire con fermezza: APRIAMO UNA NUOVA STAGIONE."

Lascia il tuo commento
commenti