La presentazione del match affidata al miglior realizzatore dei biancorossi, Alfredo Fiorillo

Pallavolo Molfetta, al PalaPoli arriva l'ostico Cutrofiano Matino

I biancorossi di mister Sportelli, primi e imbattuti in campionato, sfidano Cutrofiano Matino, ottavo in classifica e "ammazzagrandi" avendo vinto con le prime della classe Galatone, CUS Bari, VTT e Mesagne

Volley
Molfetta venerdì 14 febbraio 2020
di La Redazione
Alfredo Fiorillo, miglior realizzatore della Pallavolo Molfetta
Alfredo Fiorillo, miglior realizzatore della Pallavolo Molfetta © Isabella Di Stefano

La Pallavolo Molfetta si appresta a bagnare l’esordio casalingo nel girone di ritorno. Dopo la convincente prova di forza contro la quarta della classe, il VTT Comes, si accendono i fari del PalaPoli per la seconda giornata di ritorno del girone B di Serie C, sin qui dominato dai ragazzi di Leonardo Sportelli. A far visita ai biancorossi ci sarà il Volley Cutrofiano Matino, compagine salentina ottava in classifica che, nello scorso weekend, ha giocato un brutto scherzo al Camer Gas&Power Galatone, seconda in classifica che dopo la sconfitta nel derby salentino si è ritrovata terza in graduatoria. Curioso il dato statistico che riguarda i salentini: dei 15 punti conquistati sin qui, ben 11 sono arrivati con le prime della classe, con il Cutrofiano Matino che si è guadagnata il titolo di “ammazzagrandi” viste le vittorie da 3 punti contro Galatone, CUS Bari e VTT Comes e i 2 punti conquistati contro Mesagne.

“Cutrofiano Matino è sicuramente una squadra molto organizzato e ha trovato una quadratura importante, come dimostrano gli ultimi risultati raggiunti. Sappiamo che non sarà un match facile e, come sempre, ci siamo preparati al meglio durante la settimana per affrontare il weekend e la partita con la massima concentrazione – le parole del miglior realizzatore dei molfettesi, Alfredo Fiorillo, che continua – Il girone di andata si è concluso nel migliore dei modi, con ottimi risultati e un buon atteggiamento da parte di tutta la squadra, anche chi ha giocato meno che, quando chiamato in causa, ha sempre risposto bene”.

Imbattuti in campionato, con sole vittorie da tre punti, in casa Pallavolo Molfetta è vietato abbassare la guardia. Molte squadre si giocheranno salvezza e playoff e già il primo turno di ritorno ha visto diversi pronostici esser smentiti dal campo. “Sappiamo che tutti cercano di giocare al massimo delle loro potenzialità contro di noi per interrompere la nostra striscia positiva e per rosicchiare qualche punto in classifica. Faccio i miei complimenti al gruppo per il nostro atteggiamento, sia chi gioca di più, sia chi gioca meno: adesso viene il bello: combattere uniti in campo per raggiungere l’obiettivo comune”, il commento del numero 77 biancorosso.

Un obiettivo comune che va perseguito partendo dalla sfida domani. Al PalaPoli, con fischio d’inizio alle 18,30, la Pallavolo Molfetta sfida Cutrofiano Matino, con il chiaro intento di continuare la sua striscia di imbattibilità e allungare ancora in classifica, visto il contemporaneo turno di riposo, previsto da calendario, dell’Apulia Diagnostic Mesagne, secondo in classifico distaccato di nove lunghezze da capitan Pisani e compagni.

Lascia il tuo commento
commenti