Memorabili le vittorie al tie break contro la Lube, firmata Maurice Torres, e contro il Trento campione d'Italia con un super Hierrezuelo

Inchiesta della Gazzetta sul volley: la Pallavolo Molfetta è quarta per vittorie al tie break

La Pallavolo Molfetta nell'arco della sua breve, ma intensa, parentesi in massima serie, ha totalizzato 27 tie break, uscendo vincitrici in 16 match e perdente nei restanti 11 match

Volley
Molfetta mercoledì 25 marzo 2020
di Angelo Ciocia
Esultanza Raydel Hierrezuelo dopo Molfetta-Trento 3-2
Esultanza Raydel Hierrezuelo dopo Molfetta-Trento 3-2 © n.c.

Continua a fare la storia del volley la Pallavolo Molfetta anche a distanza di tre stagioni sportive dal suo abbandono in Serie A.

Un'inchiesta sul volley, effettuata dalla Gazzetta dello Sport, colloca la società biancorossa al quarto posto tra le squadre che più hanno vinto un tie break, il quinto set, introdotto, assieme ad altre regole, con lo stravolgimento del volley che si ebbe nel 1998-199.

La Pallavolo Molfetta nell'arco della sua breve, ma intensa, parentesi in massima serie, ha totalizzato 27 tie break, uscendo vincitrici in 16 match e perdente nei restanti 11 match.

La classifica vede parma prima con il 65,6% dei tie break conquistati, seguita da Trento con 59,9% di positività e Roma con il 59,7. Medaglia di legno per la Pallavolo Molfetta, con la percentuale di vittorie al quinto set del 59,3% Quinto la gloriosa Sisley Treviso.

Dei top 5 teams vincitori del tie break, solo Trento disputa la Superlega.

Indimenticabile, agli occhi dei molfettesi, le vittorie memorabili al tie break contro la Lube Civitanova, arrivata grazie ad un super Maurice Armando Torres, arrivato a Molfetta poche ore prima del match; ancor più inaspettata, e bella, la vittoria al tie break contro Trento, allora detentrice del titolo, con Kazyiski, all'epoca miglior giocatore del mondo, che si deve inchinare a Raydel Hierrezuelo che piazza il punto vincente, andando ad esultare con i suoi tifosi, in quella che probabilmente resta la più bella partita mai vista al PalaPoli.

Lascia il tuo commento
commenti