Ieri la finalissima

La Pallacanestro Molfetta è in Serie C Gold

I biancorossi battono New Basket Mola con il punteggio di 70-58 e conquistano la promozione

Basket
Molfetta domenica 12 maggio 2019
di La Redazione
La festa per la promozione
La festa per la promozione © n.c.

Nella finale in gara unica sul parquet del Pala Dolmen di Bisceglie, davanti a una marea rossa la Pavimaro Pallacanestro Molfetta batte New Basket Mola con il punteggio di 70-58 e conquista l’ultimo posto disponibile in Serie C Gold.

Coach Carolillo inizia la partita con: Maggi, Grimaldi, Didonna, Serino e Bernath; Coach Castellitto risponde con: Galantino, Preite, Tartaglia, Susca e Cordici; avvio di partita equilibrato Galantino da una parte mette a segno 14 punti e Serino dall’altra risponde con cinque canestri realizzati dal campo e le due squadre vanno al primo mini riposo sul 16-18 per Mola.

Nel secondo quarto la formazione di Coach Castellitto resta attaccata alla partita (25-27), poi nelle fila della Pavimaro Pallacanestro Molfetta salgono in cattedra Maggi e Grimaldi e proprio una tripla del capitano Andrea Maggi sulla sirena permette ai biancorossi di andare all’intervallo lungo avanti 41-30.

Al rientro in campo delle squadre i biancorossi con la tripla di Maggi e i canestri di Bernath allungano sul 52-33 e il terzo periodo si chiude sul 56-40.

Negli ultimi dieci minuti di gioco la Pavimaro Pallacanestro Molfetta raggiunge anche il più venti sul 62-42, prima di subire la rimonta del Mola che guidata da Preite arriva fino al meno sei costringendo Coach Carollillo a chiamare time-out, al rientro in campo dal minuto di sospensione Maggi dalla lunetta e Feruglio chiudono il match e fissano il punteggio sul 70-58 finale.

Al suono della sirena finale si scatena in campo la gioia incontenibile di atleti, staff tecnico e dirigenti che dopo solo un anno in Serie C Silver hanno raggiunto questo prestigioso obiettivo, festa anche sugli spalti con circa quattrocento tifosi al seguito che si riversano sul parquet del Pala Dolmen a festeggiare con i propri beniamini.

Lascia il tuo commento
commenti